Venerdì, 7 Maggio 2021
Le date

Pensioni in anticipo anche ad aprile: il calendario completo

Anche per l'erogazione del prossimo mese i pensionati che ricevono l'accredito presso gli uffici postali riceveranno l'assegno in anticipo, seguendo l'ordine alfabetico: si parte venerdì 26 marzo 

Pensioni aprile 2021: quando arrivano i pagamenti? Il pagamento in anticipo delle prestazioni previdenziali è diventata ormai una prassi da alcuni mesi, una notizia che come di consueto riguarda soltanto chi ritira la pensione presso gli uffici postali. Come avvenuto anche per marzo, le pensioni di aprile 2021 verranno erogate prima per i clienti di Poste Italiane, che dovranno recarsi presso gli uffici postali seguendo l'ordine alfabetico prestabilito.

Pensioni aprile 2021, quando arrivano in pagamenti?

Come stabilito dall'ordinanza della Protezione Civile dello scorso febbraio, a causa dell'emergenza Covid, la modalità di erogazione 'scaglionata' consente di effettuare i pagamenti in tempi più brevi, senza il pericolo di affollare troppo gli uffici postali. Ma quando iniziano i pagamenti? Le erogazioni presso gli sportelli di Poste Italiane inizieranno venerdì 26 marzo e si concluderanno giovedì 1° aprile. Una tempistica chiarita già nell'Ordinanza numero 740 del 12 febbraio 2021:

''Allo scopo di consentire a Poste Italiane S.p.A. la gestione dell’accesso ai propri sportelli dei titolari del diritto alla riscossione delle predette prestazioni, in modalità compatibili con le disposizioni in vigore adottate allo scopo di contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19, salvaguardando i diritti dei titolari delle prestazioni medesime, il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, di cui all’articolo 1, comma 302, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 e successive integrazioni e modificazioni di competenza del mese di aprile 2021, è anticipato dal 26 marzo al 1 aprile 2021''.

Pensioni aprile 2021, il calendario dei pagamenti

Quindi, come avvenuto anche nei mesi scorsi, chi si reca agli uffici postali per ricevere la pensione dovrà rispettare un ordine alfabetico, che dovrebbe essere simile a quello adottato in passato. Ecco quale dovrebbe essere il calendario, in attesa che arrivi quello definitivo di Poste Italiane:

  • A-B, venerdì 26 marzo 2021;
  • C-D, sabato 27 marzo 2021 ( soltanto la mattina);
  • E-K, lunedì 29 marzo 2021;
  • L–O, martedì 30 marzo 2021;
  • P-R, mercoledì 31 marzo 2021;
  • S-Z, giovedì 1° marzo 2021.

Per quanto riguarda i pensionati che ricevono l'accredito sul proprio conto corrente bancario, il pagamento avverrà il primo giorno bancabile del mese, che in questo caso sarà giovedì 1° aprile

Poste Italiane ricorda inoltre che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti e che non hanno già delegato altri soggetti al ritiro della pensione, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni in anticipo anche ad aprile: il calendario completo

Today è in caricamento