rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Le date

Pensioni marzo 2023: quando arrivano i pagamenti

I pagamenti delle prestazioni partiranno il primo giorno bancabile del prossimo mese, ossia mercoledì 1° marzo, sia per i titolari di un conto bancario che per i clienti di Poste Italiane. Per chi ritira l'assegno presso gli uffici postali è disponibile il consueto calendario in ordine alfabetico

Come spiegato in altri articoli sul tema, a marzo 2023 le pensioni superiori a 2101 euro al mese saranno ancora più ricche, grazie alla rivalutazione e agli arretrati. Ma quando avverranno i pagamenti? Ormai da alcuni mesi si è tornati alle vecchie regole, con le erogazioni che avvengono il primo giorno bancabile di ogni mese, con qualche eccezione nel caso in cui la data in questione coincida con una festività o weekend. Nessun ritardo quindi in vista del prossimo mese: i pagamenti partiranno mercoledì 1° marzo, sia per chi riceve la prestazione sul conto bancario che per i clienti di Poste Italiane.

Pensioni marzo 2023, il calendario dei pagamenti

 Invece, per i pensionati che preferiscono ritirare l'assegno direttamente presso gli uffici postali, Poste ha fornito l'ormai consueto calendario suddiviso in ordine alfabetico, sempre a partire da mercoledì 1° marzo 2023

  • mercoledì 1° marzo, dalla A alla B
  • giovedì 2 marzo, dalla C alla D
  • venerdì 3 marzo, dalla E alla K
  • sabato 4 marzo, dalla L alla O
  • lunedì 6 marzo, dalla P alla R
  • martedì 7 marzo, dalla S alla Z.

Ricordiamo che la turnazione è valida soltanto per chi ritira la pensione presso gli uffici di Poste Italiani, gli accrediti diretti sui conti correnti avverranno tutti mercoledì 1° marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni marzo 2023: quando arrivano i pagamenti

Today è in caricamento