Sabato, 17 Aprile 2021

Pensioni e quattordicesime, a settembre doppio assegno: ma qualcuno dovrà aspettare

Sono circa 48mila i pensionati che a settembre riceveranno la quattordicesima mensilità: la data di erogazione dovrebbe essere sabato 1 settembre, ma non sarà la stessa per tutti

Foto di repertorio

Il mese di settembre si preannuncia un mese 'ricco' per circa 48mila pensionati che insieme all'assegno previdenziale riceveranno anche la 14esima mensilità. Tale pagamento riguarda tutti quei cittadini in pensione che non l'hanno ricevuta nel mese di luglio per assenza di dichiarazioni. 

Quando verrà erogata la quattordicesima? Come previsto dalla legge, l'Inps accrediterà la 14esima il primo giorno del mese, ma considerando che l'1 settembre cade di sabato, alcuni pensionati dovranno attendere un paio di giorni in più. Infatti, coloro che hanno impostato come destinazione dell'accredito un conto postale potranno ricevere la 14esima mensilità sabato 1 settembre, visto che gli uffici delle Poste sono regolarmente aperti anche di sabato. Per chi invece riceve l'accredito dela pensione (e quindi anche della 14esima) sul proprio conto in banca, dovrà attendere lunedì 3 settembre, giorno di riapertura degli uffici bancari dopo il fine settimana. 

Cosa succede a settembre con le pensioni

Quattordicesime: requisiti ed importi

A chi spetta la 14esima? La somma aggiuntiva viene attribuita d'ufficio dall'Inps, senza presentazione di alcuna domanda, in presenza di tutti gli elementi necessari per la verifica reddituale di ammissione al beneficio. Ad averne diritto sono tutti coloro che hanno compiuto 64 anni di età e che hanno un reddito lordo mensile che non superi i 1.000 euro. 

L'importo medio degli assegni della quattordicesima per i pensionati è di 500 euro con valori che vanno da un minimo di 336 euro ad un massimo di 655,20 euro a seconda dei contributi versati.

Cambiare le coordinate di accredito

Ad ogni modo, come spiega anche l'Inps sul proprio sito, il pensionato può modificare in ogni momento le coordinate per l'accredito della pensione. La domanda deve essere presentata online all'Istituto di previdenza attraverso il servizio dedicato.

Pensioni, quali lavoratori hanno diritto al blocco dell'età nel 2019

Pensioni a settembre

Ricordiamo che anche per il pagamento delle pensioni di settembre, le date di erogazione sono le stesse che valgono per le 14esime. Sabato 1 settembre i pensionati con un conto postale avranno già accesso al loro assegno previdenziale, invece, chi ha il conto in banca, dovrà attendere fino a lunedì 3 settembre. Ma attenzione, ogni istituto bancario ha dei suoi orari e giorni di chiusura ed apertura, per questo motivo alcuni uffici potrebbero essere aperti anche di sabato. Per maggiore chiarezza è sempre meglio controllare i giorni di apertura della propria banca.

Pensioni 2018, le date di pagamento dell'Inps

Mese

 Poste Italiane

 Istituti di Credito 

 Gennaio

 3

 3

 Febbraio

 1

 1

 Marzo

 1

 1

 Aprile

 3

 3

 Maggio

 2

 2

 Giugno

 1

 1

 Luglio

 2

 2

 Agosto

 1

 1

 Settembre

 1

 3

 Ottobre

 1

 1

 Novembre

 2

 2

 Dicembre

 1

 3

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni e quattordicesime, a settembre doppio assegno: ma qualcuno dovrà aspettare

Today è in caricamento