Martedì, 2 Marzo 2021

Le pensioni che verranno: nuovi tagli agli assegni?

Il cantiere pensioni del governo resta aperto: nuove "finestre" in uscita - con rinvio dell'operatività della quota 100 - e sforbiciate agli assegni alti. Facciamo il punto

Tra novità, rinvii e dubbi sulle coperture, il cantiere pensioni del governo rimane aperto. Difficile trovare la quadra in vista dell'approvazione della manovra. In tema di riforma previdenziale, l'ultima novità sarebbe questa: il governo sarebbe pronto a tagliare le pensioni d'oro e vorrebbe farlo con un decreto. Ad annunciarlo è il vicepremier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio, che ha ammesso l'intenzione di recuperare un miliardo di euro tagliando gli assegni d'oro. Da tempo il leader di M5s parla di sforbiciate alle pensioni ritenute troppo alte. Ora la soglia potrebbe essere abbassata dai 4500 ai 3500 euro, secondo indiscrezioni riportate da Repubblica. Il ministro del Lavoro punterebbe ad attuare la misura attraverso un decreto, in modo da rendere i tempi di esecuzione rapidissimi. Un taglio alle pensioni più alte che servirà a finanziare l’aumento delle pensioni minime, almeno nelle intenzioni del governo.

Pensioni, ultime notizie: i "nuovi" tagli agli assegni alti

Qualche giorno fa Di Maio aveva dichiarato: "Abbiamo chiuso il lavoro sulle pensioni d'oro e ci andiamo a prendere oltre 1 miliardo di euro da pensionati d'oro che in questi anni non hanno versato neanche un decimo di quello che stanno prendendo. Anticipiamo la norma direttamente nel decreto di lunedì, senza neanche aspettare il percorso". Se fino ad oggi però la Lega aveva sempre criticato il taglio agli assegni pensionistici, ora sarà necessario vedere quale sarà la sua reazione, per capire se dagli annunci si passerà ai fatti. I leghisti infatti avevano ipotizzato un contributo di solidarietà una tantum sugli assegni più alti, ipotesi poi accantonata sotto le pressione M5s.

Dopo l'indiscrezione lanciata da Repubblica, i 5 Stelle hanno fatto sapere che "il taglio delle pensioni d'oro partirà dalle pensioni di importo pari a 4.500 euro netti al mese in su e non esiste alcuna ipotesi di abbassare la soglia a 3.500 euro". A questo punto bisogna vedere se il taglio, contenuto in un ddl di iniziativa parlamentare, entrerà nel decreto legge fiscale. L'ipotesi sarebbe all'esame dei tecnici che stanno limando il testo del dl fiscale. La misura, fortemente voluta dai 5 stelle, avrebbe un effetto sui saldi modesto (il presidente dell'Inps Boeri ha parlato di un risparmio di 150 milioni l'anno) ma per il Movimento riveste una forte valenza simbolica. La misura prevederebbe una penalizzazione per gli assegni di importo netto superiore a 4.500 euro netti, che colpirà soprattutto chi è andato in pensione di anzianità. Il taglio sarà proporzionato agli anni di anticipo della pensione rispetto all'età di vecchiaia.

A che età posso andare in pensione? 

I conti però non tornano. Repubblica oggi si chiede: "Un'ipotesi - quella di 3.500 euro al mese - che i tecnici ed esperti di previdenza reputano compatibile con un miliardo di gettito, il nuovo traguardo di incasso esplicitato da Di Maio venerdì 12 ottobre davanti a una platea di piccoli imprenditori di Rivarolo Canavese. Se l'ipotesi è dunque sbagliata, come ricavere un miliardo di euro da una platea tutto sommato esigua di "pensionati d'oro"?"

Altra novità: i pensionamenti anticipati con "quota 100" (62 anni d'età e 38 di contributi) non partiranno prima del prossimo mese di aprile (qui tutti i dettagli per approfondire). L'operatività della riforma delle pensioni che nelle intenzioni del governo M5s-Lega dovrebbe consentire di superare gradualmente la legge Fornero subisce dunque un rinvio. Un rinvio che, nelle previsioni dell'esecutivo, aiuterà a contenere la spesa entro i 16 miliardi complessivi previsti per il 2019. Questo significa che chi oggi ha i requisiti per uscire dal lavoro non potrà andare in pensione il 1° gennaio 2019, ma dovrà aspettare la prima finestra disponibile. Aprile 2019, appunto.

Pensioni, brusco rinvio della quota 100 (e una nuova tegola sui costi)

pensioni eta pensionabile infografica2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le pensioni che verranno: nuovi tagli agli assegni?

Today è in caricamento