Giovedì, 6 Maggio 2021

'Paperoni' si nasce: i ricchi nel 2017 sono diventati ancora più ricchi

L'aumento è stato quantificato da Bloomberg intorno ai mille miliardi di dollari, quattro volte di superiore all'aumento dell'anno precedente

Jeff Bezos

Le cose non sono cambiate anzi. I 'paperoni' del mondo sono diventati ancora più ricchi nel corso del 2017. Un aumento quantificato in mille miliardi di dollari, ossia quattro volte di più rispetto all’aumento del loro patrimonio registrato alla fine del 2016. 

I numeri arrivano direttamente dai calcoli del Bloomberg Billionaires Index, secondo cui ci sono stati 67 miliardari nell’anno che sta per finire. Stando all’indice, le 500 persone più ricche hanno visto balzare il loro patrimonio del 23% nel corso degli ultimi 12 mesi grazie anche a un rialzo di quasi il 20% di due indici benchmark: l’S&P 500 e il MSCI World Index. Al 26 dicembre quei 500 individui controllavano 5.300 miliardi di dollari di patrimonio contro i 4.400 miliardi del 2016.

Bezos scalza Bill Gates

Jeff Bezos, il fondatore e Ceo di Amazon, ha goduto del balzo maggiore della sua ricchezza, cosa che in autunno gli permise di superare il cofondatore di Microsoft Bill Gates diventando l’uomo più ricco al mondo. Grazie a un +34,2 miliardi di dollari, il suo patrimonio è stimato essere appena al di sotto dei 100 miliardi. Il merito va anche alla performance del titolo Amazon in borsa, di cui Bezos possiede un’ampia quota: da inizio anno le azioni del colosso del commercio elettronico hanno guadagnato il 50% circa superando i mille dollari l’una.

Secondo Bloomberg, con un patrimonio di circa 85 miliardi il terzo uomo più ricco al mondo è Warren Buffett, il finanziere a capo della conglomerata Berkshire Hathaway, le cui azioni di Classe A hanno recentemente conquistato il valore di 300.000 dollari l’una per la prima volta. Nella top fine ci sono lo spagnolo Amancio Ortega e Mark Zuckerberg, rispettivamente a capo di Inditex (Zara) e di Facebook. A livello geografico, sono i miliardari della Cina ad avere guadagnato di più nel 2017. Tra i maggiori perdenti, secondo Bloomberg, c’è invece il miliardario francese delle telecomunicazioni Patrick Drahi, il cui patrimonio è sceso del 39% a 4,1 miliardi di dollari.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Paperoni' si nasce: i ricchi nel 2017 sono diventati ancora più ricchi

Today è in caricamento