Martedì, 28 Settembre 2021
Carburanti

Ponte del 1° maggio, brutte notizie per gli automobilisti

Possibile stangata in arrivo sul prezzo dei carburanti

Pronti, via. Arriva il ponte, ecco la stangata. Secondo il presidente della Figisc - Confcommercio, Maurizio Micheli, nei prossimi giorni i prezzi dei carburanti potrebbero subire un deciso aumento. "Vi sono ad oggi plausibili presupposti per una aspettativa di prezzi per la terza settimana consecutiva in ulteriore aumento", scrive Micheli nell’osservatorio prezzi. In media, nelle due modalità di servizio 'self' e 'servito', benzina e diesel potrebbero subire "scostamenti compresi attorno ai 0,5-0,7 centesimi al litro in più".

Ponte 1° maggio, stangata in vista

Tutto ciò "a meno di drastiche variazioni in più od in meno delle quotazioni inter-nazionali alla chiusura dei mercati di oggi o del tasso di cambio euro/dollaro".  

Insomma, chi ha in mente di prendere l'auto per trascorrere fuori casa il ponte del 1° maggio, potrebbe andare incontro a brutte sorprese. 

Al monitoraggio, effettuato in collaborazione con Assopetroli - Assoenergia, dei prezzi pubblicati dalla Commissione Europea risulta che nella data del 23 aprile lo 'stacco Italia delle imposte sui carburanti' è di +22,1 cent/litro per la benzina e +20,6 per il gasolio (in media ponderale tra i prodotti +21,1) e le imposte hanno inciso nella settimana sul prezzo finale della benzina per il 63,10 % e per il 58,99 % su quello del gasolio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte del 1° maggio, brutte notizie per gli automobilisti

Today è in caricamento