Giovedì, 17 Giugno 2021
Poste

Poste, accordo con i sindacati: recapito anche il pomeriggio e di sabato

Raggiunta l'intesa per la riorganizzazione in vista della quotazione in borsa dell'azienda. Nei grandi centri urbani la posta potrà essere recapitata "più volte al giorno"

ROMA - E' stato siglato stanotte l'accordo quadro tra Poste e i sindacati per la riorganizzazione in vista della quotazione in borsa. L'intesa prevede che nei grandi centri urbani la posta potrà essere recapitata pià volte al giorno, anche di pomeriggio e di sabato, mentre nei piccoli centri i recapiti saranno a giorni alterni.

LA NOVITA' - La posta ordinaria sarà consegnata dal lunedì al venerdì mentre quella prioritaria e i pacchi anche fino al sabato mattina, ma solo nelle aree ad alta "densità postale".

L'ACCORDO - Solo la Ugl confederale non ha firmato e ha preannunciato 15 giorni di sciopero. Secondo quanto riferisce Mario Petitto, segretario della Slp Cisl, sindacato maggioritario nel gruppo, "con questo accordo si inizia la ristrutturazione del recapito postale, con le consegne in alcune aree a giorni alterni il potenziamento delle consegne, dove si prevedono più consegne anche pomeridiane e di sabato, nelle aree metropolitane. Si punta anche sull'e-commerce che diventerà sempre più importante". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste, accordo con i sindacati: recapito anche il pomeriggio e di sabato

Today è in caricamento