Domenica, 24 Gennaio 2021

L'Ue presta 10 miliardi all'Italia per pagare cassa integrazione e partite Iva

Al via la prima tranche dei finanziamenti agevolati del programma Sure

La Commissione europea ha erogato oggi 17 miliardi di euro per la prima tranche del programma Sure per il sostegno finanziario ai sistemi di cassa integrazione usati dai governi per preservare i posti di lavoro durante la crisi pandemica di Covid-19. L'Italia ha ricevuto 10 miliardi di euro, la Spagna 6 miliardi e la Polonia 1 miliardo.

Una volta completate tutte le erogazioni previste da Sure, l'Italia riceverà un totale di 27,4 miliardi di euro, la Spagna 21,3 miliardi e la Polonia 11,2 miliardi. Il sostegno finanziario consiste in prestiti concessi dalla Commissione a condizioni favorevoli, ed è finanziato da emissioni di debito sui mercati da parte della Commissione.

Le erogazioni di oggi fanno seguito all'emissione inaugurale da parte della Commissione, la settimana scorsa, di "social bond" (obbligazioni sociali) per 17 miliardi di euro, che ha avuto un enorme successo: la domanda da parte degli investitori è stata 13 volte superiore all'offerta, e questo si è tradotto in condizioni di prezzo favorevoli. L'emissione comprendeva due obbligazioni, una da 10 miliardi di euro con scadenza nell'ottobre 2030 e una da 7 miliardi di euro con scadenza nel 2040. Le condizioni alle quali la Commissione prende a prestito i fondi vengono trasferite direttamente agli Stati membri beneficiari dei prestiti.

Per cosa potranno essere utilizzati i fondi Sure

Come spiega Europatoday il nostro Paese potrà adesso utilizzare queste risorse per coprire i costi direttamente connessi al finanziamento dei regimi nazionali di riduzione dell'orario lavorativo e di altre misure analoghe, in particolare quelle rivolte ai lavoratori autonomi, introdotte in risposta al coronavirus.

I prossimi esborsi avverranno nel corso dei prossimi mesi, a seguito delle rispettive emissioni obbligazionarie. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ue presta 10 miliardi all'Italia per pagare cassa integrazione e partite Iva

Today è in caricamento