Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia Italia

Caro benzina, brutte notizie in arrivo per i prossimi 4 giorni

Gli effetti dell'impennata delle quotazioni del petrolio dopo gli attacchi terroristici in Arabia Saudita. Ma in Italia le tasse pesano fino al 60%. Intanto a Cuba la crisi del Venezuela ha costretto il governo ad utilizzare cavalli e buoi nei campi

Aumento dei prezzi dei carburanti, questa la previsione per i prossimi giorni fornita da Bruno Bearzi, il presidente nazionale della federazione dei benzinai italiani che "vede" probabile un aumento dei prezzi della benzina e del diesel.

"Ci sono presupposti per prezzi tendenzialmente in moderato aumento - entro +0,5 cent/litro - per i prossimi 4 giorni".

La variabile è costituita dalle quotazioni internazionali del greggio sui mercati e al tasso di cambio euro-dollaro.

Dopo gli attacchi terroristici in Arabia Saudita nel corso della settimana abbiamo assistito ad una impennata delle quotazioni del greggio e dei derivati. Nel dettaglio il greggio di riferimento Brent è aumentato di oltre tre euro al barile.

"Al tempo stesso - spiega Bearzi - la quotazione internazionale Cif mediterraneo dei prodotti lavorati è a +2,4 cent/litro per il gasolio e balzata di +3,7 cent/litro per la benzina e, con Iva, le variazioni per i prodotti sono, rispettivamente, di + 2,9 e di +4,5 cent/litro".

Caro benzina, il peso delle tasse

In Italia i carburanti costano più che nel resto d'Europa. Come spiega il presidente Figisc le tasse hanno inciso nella settimana sul prezzo finale della benzina per il 63,05% e per il 58,39% su quello del gasolio.

Per quanto attiene ai prezzi praticati in autostrada, Massimo Terzi, il nuovo presidente nazionale Anisa confcommercio, sottolinea che "nella settimana dall'11 al 17 settembre i prezzi lungo la rete viaria gerarchica più rilevante per il paese sono stati superiori alla media di quelli praticati sulla rete della viabilità ordinaria e superiori di 18 cent/litro alla media di quelli praticati sulla rete delle pompe bianche".

Terzi rileva che "nella stessa settimana il prezzo del gpl in autostrada è più elevato di 9,9 cent/litro e quello del metano è più alto di 7,6 cent/litro, situazione determinata dal meccanismo delle royalty a favore dei concessionari che pesano sul prezzo finale, nonché dalle politiche commerciali delle compagnie".

Caro benzina, quale prezzo del petrolio guardare

Spesso sentiamo parlare di quotazioni di petrolio, a volte Brent, a volte Wti, ma cosa significano? Si tratta di varietà di petrolio che si differenziano per miscela di idrocarburi: il petrolio cambia a seconda del profilo geologico del luogo da cui viene estratto. I principali panieri sono due:

  • il Brent viene estratto nel mare del Nord ed è presa come riferimento da molte major del settore;
  • il Wti (West Texas Intermediate) estratto nel Sud degli Stati Uniti, ha caratteristiche migliori con minor grado di zolfo e più denso.

Essendo di qualità migliore, il Wti costava di più fino a quando gli Usa hanno cominciato a puntare forte sull'estrazione, anche con tecniche non convenzionali come il fracking. Aumentando l'offerta il prezzo è calato e così ora il Brent costa più del Wti.

Cuba senza benzina, tornano cavalli e buoi

Sempre in materia di carburanti surreale quanto sta succedendo a Cuba. Il governo cubano ha deciso di tornare a buoi e cavalli per la coltivazione della canna da zucchero, a causa della scarsità di carburante per le macchine agricole dovuta al calo di importazioni agevolate dal Venezuela in crisi economica.

"Di fronte all'attuale scarsità di carburante, abbiamo adottato misure per incorporare 4mila paia di buoi nella produzione di zucchero di canna", ha riferito il presidente del monopolio statale dello zucchero, Julio Garcia Perez. Nella regione caraibica la coltivazione della canna da zucchero era ormai largamente meccanizzata ma la crisi del Venezuela ha riportato indietro le lancette del tempo. 

I buoi verranno usati per trainare gli aratri e per i trasporti agricoli si ricorrerà anche ai cavalli, ha aggiunto Josè Ramon Machado, un funzionario del partito, citato dal quotidiano ufficiale comunista "Granma".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro benzina, brutte notizie in arrivo per i prossimi 4 giorni

Today è in caricamento