Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Benzina, ancora una brutta notizia: cosa succede ai prezzi 

Dopo gli aumenti della scorsa settimana, si registra un nuovo rialzo per i prezzi consigliati e praticati dai distributori di carburante. Unc: ''È una vergogna''

Foto si repertrorio Ansa

Non ci sono buone novità per gli automobilisti italiani, anzi, dopo il rialzo registrato alla fine della scorsa settimana, la nuova si è aperta con un nuovo aumento dei prezzi consigliati e i prezzi praticati dei carburanti alla pompa. Tutto in seguito alle variazioni del Brent, passato dai 55 a 59 dollari al barile la scorsa settimana e oggi già sopra i 60 dollari. Un ulteriore aumento che le associazioni dei consumatori hanno già definito ''vergognoso''. Secondo la consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, nel fine settimana IP e Q8 hanno aumentato di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio.

Benzina, diesel e Gpl: nuovo aumento dei prezzi 

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,492 euro/litro (+8millesimi, compagnie 1,501, pompe bianche 1,469), diesel a 1,365 euro/litro (+8, compagnie 1,375, pompe bianche 1,339). Benzina servito a 1,627 euro/litro (+7, compagnie 1,675, pompe bianche 1,526), diesel a 1,506 euro/litro (+8, compagnie 1,557, pompe bianche 1,397). Gpl servito a 0,632 euro/litro (+2, compagnie 0,641 pompe bianche 0,622), metano servito a 0,976 euro/kg (+1, compagnie 0,982, pompe bianche 0,970), Gnl 0,933 euro/kg (compagnie 0,930 euro/kg, pompe bianche 0,936 euro/kg).

Questi i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,595 euro/litro (servito 1,830), gasolio self service 1,480 euro/litro (servito 1,738), Gpl 0,735 euro/litro, metano 1,072 euro/kg, Gnl 0,932 euro/kg.

Carburanti, Unc: ''Continuo aumento dei prezzi è una vergogna''

 "Una vergogna! Gli aumenti dei carburanti, secondo i dati settimanali del ministero dello Sviluppo Economico, durano ininterrottamente dal 16 novembre 2020, con un rialzo di 9,5 cent al litro sia per la benzina (9,453) che per il gasolio (9,426) rispetto agli ultimi dati settimanali disponibili, relativi al 1 febbraio". E' quanto scrive, in una nota, il presidente dell'Unione Nazionale Consumatori, Massimiliano Dona, nel commentare l'elaborazione di Quotidiano Energia che indica come salgano al distributore i prezzi praticati di benzina e diesel, "sfiorando per la benzina 1,5 euro al litro".

"Insomma - dice ancora Dona - su un pieno di 50 litri di carburanti c'è stato un aggravio di 4,73 euro per la benzina e 4,76 euro per il gasolio. Su base annua è pari ad un incremento di spesa per autovettura, considerando i consumi pre-lockdown di due pieni di carburanti al mese, pari a 113 euro all'anno per la benzina e 114 euro per il gasolio".

Carburanti, Coldiretti: ''Effetto a valanga sulla spesa alimentare''

 In un Paese come l'Italia dove l'85% dei trasporti commerciali avviene per strada l'aumento dei prezzi dei carburanti ha un effetto valanga sulla spesa con un aumento dei costi di trasporto oltre che di quelli di produzione, trasformazione e conservazione. E' quanto afferma la Coldiretti sugli effetti dell'aumento delle quotazioni del petrolio che impatta sul costo di benzina e gasolio.

L'aumento è destinato a contagiare l'intera economia perché se salgono i prezzi del carburante si riduce - sottolinea la Coldiretti - il potere di acquisto degli italiani che hanno meno risorse da destinare ai consumi mentre aumentano i costi per le imprese. A subire gli effetti dei prezzi dei carburanti è anche l'intero sistema agroalimentare dove i costi della logistica arrivano ad incidere fino dal 30 al 35% sul totale dei costi per frutta e verdura secondo una analisi della Coldiretti su dati Ismea. In queste condizioni è importante individuare alternative green come previsto dal piano sul recovery plan elaborato dalla Coldiretti per sviluppare le bioenergie in Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benzina, ancora una brutta notizia: cosa succede ai prezzi 

Today è in caricamento