Domenica, 11 Aprile 2021

Promettoditornare.it, il progetto ideato per supportare le piccole realtà commerciali in difficoltà

Due ragazzi che lavorano nel mondo digitale hanno messo a disposizione il loro ingegno dando vita a questo sito cercando di dare un supporto oggi e un aiuto concreto per il domani perché “nessun uomo è un’isola”

Promettoditornare.it é semplicemente il frutto di una breve discussione avvenuta qualche settimana fa tra Domenico Genovese, Head of Digital in PHD Media e Raffaele Negro, che si occupa di Growth Marketing in Iubenda.
In un momento così delicato come quello che stiamo vivendo, Domenico e Raffaele si sono voluti calare nei panni di chi ha un’attività commerciale e hanno pensato a cosa avrebbero potuto fare al loro posto sfruttando le loro conoscenze e gli strumenti del mondo digitale. Non esistendo ancora un punto di riferimento o una vera e propria tecnologia che permettesse l’acquisto anticipato di coupon o buoni sconto, hanno deciso di mettere online Promettoditornare.it.

Come Funziona?

Per i proprietari delle attività commerciali che vorranno aderire basterà compilare il modulo di richiesta presente sul sito, le indicazioni saranno salvate in un database a seguito di un check per la verifica dell’identità del titolare, per poi apparire sulla mappa ed essere così visibile a tutte le persone che vorranno acquistare un buono sconto e/o un coupon del proprio negozio/ristorante preferito da sfruttare alla riapertura; così facendo gli utenti contribuiranno a dare cassa ora alle attività che sono state costrette a chiudere dalle misure restrittive per diminuire i contagi.

Promettoditornare.it ha già avuto ottimi riscontri nei primissimi giorni: oltre 35.000 accessi, oltre 900 like alla pagina Facebook, più di 400 attività da tutta Italia che hanno già richiesto l’iscrizione, menzioni da diversi siti e blog e decine di offerte di aiuto. Tutto questo semplicemente condividendo il progetto sui profili social personali dei due ideatori e con il vecchio passaparola.

Al momento Domenico e Raffaele sono impegnati a verificare manualmente tutte le richieste e a preparare la seconda versione della piattaforma, più funzionale e adatta alle esigenze che sono emerse in questi primi giorni.
Domenico e Raffaele sono originari del Sud ma vivono a Milano, dove si sono conosciuti nel 2014 in SiamoSoci, una delle prime piattaforme di crowdfunding italiane.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promettoditornare.it, il progetto ideato per supportare le piccole realtà commerciali in difficoltà

Today è in caricamento