Tutta la verità sul reddito di cittadinanza: non sarà di 780 euro per tutti

Il perché lo ha spiegato a "Radio anch'io" Pasquale Tridico, candidato dei 5 Stelle come ministro del Lavoro: "Chi ha una casa di proprietà riceverà un sussidio più basso". Di quanto? Secondo le stime dell'economista l'assegno medio sarà di circa 400-450 euro al mese

Tutta la verità sul reddito di cittadinanza, non sarà di 780 euro per tutti

Se sul reddito di cittadinanza pensavate di sapere tutto, forse vi siete sbagliati. Sì perché il sussidio non sarà per tutti di 780 euro al mese, come si è spesso ripetuto in questi mesi (anni). L’assegno medio reale (sempre che ovviamente la misura venga realizzata) sarà invece pari a 400-450 euro.

Parola di Pasquale Tridico, docente di Economia del Lavoro presso la Facoltà di Economia all’Università di Roma Tre, l’uomo scelto da Di Maio come ministro del Lavoro in un futuro governo a 5 Stelle. Intendiamoci: sul tema il M5s non si è ancora espresso ufficialmente, ma indubbiamente le parole di Tridico hanno un peso non indifferente per capire cosa bolle in pentola dentro il Movimento. Ebbene, cosa ha detto l’economista? Intervenuto a Radio Anch’io, Tridico ha spiegato nel dettaglio perché le stime del presidente dell’Inps Tito Boeri sul costo della misura siano molto di molto superiori (circa il doppio) a quelle indicate dall’Istat in un rapporto al Parlamento.

Reddito ci dittadinanza: quanto costa e come funziona

In sostanza, ha detto l’economista, le stime dell’Inps (e di altri esperti) non fanno altro che moltiplicare l’ammontare dell’assegno (780 euro) per il numero di poveri (4,7 milioni). Così "si ottiene una cifra vicina a 37 miliardi di euro che è la cifra circolata nei giorni scorsi". 

Ma in queste stime, afferma, viene "considerato erroneamente anche il costo degli affitti, che invece non deve essere previsto. Mi spiego meglio: se un beneficiario del reddito di cittadinanza ha una casa di proprietà in cui abita e questa casa ha una rendita di 400 euro, il reddito minimo condizionato che andrà a ricevere sarà di 780 euro meno il valore della rendita. Quindi sarà di 380 euro netti. Ora, se noi moltiplichiamo 380 euro netti per un numero di poveri vicino ai 5 miliardi, otteniamo esattamente la metà, cioè 17 miliardi di euro".

reddito di cittadinanza 2-2-2

Il reddito di cittadinanza? Non favorirà solo il sud

Tridico spiega poi che per calcolare la soglia dei beneficiari non verrà preso in considerazione il reddito Isee, ma il reddito tout court (ossia quello generale) "a cui però andrà sottratta la rendita della casa in cui abita". I benefici del reddito di cittadinanza, o reddito minimo condizionato, non ricadranno solo nel meridione, sostiene inoltre Tridico.  

reddito di cittadinanza-2

"Molti poveri del Sud sono proprietari di case, vivono nelle case che sono o ereditate o di proprietà. Queste abitazioni – stima l’economista - avranno una rendita media intorno ai 300, 350 euro, quindi riceveranno un sussidio netto inferiore,  in media, a quello che ricevono i poveri al nord. Perché i poveri del nord per la maggior parte dei casi non sono proprietari di case. In media il reddito che si riceve per persona è di 400, 450 euro". 

reddito di cittadinanza 3-2

Reddito di cittadinanza e rendita catastale, come stanno le cose

La questione delle rendite catastali in realtà non è nuova. Già lo scorso gennaio, in un articolo su lavoce.info, Massimo Baldini e Francesco Daveri avevano spiegato che "l’Istat nella sua simulazione aggiunge al reddito disponibile monetario il valore dell’affitto imputato dell’abitazione posseduta dalla famiglia, che è una stima del canone che si riceverebbe se la casa fosse data in affitto". Una voce non di poco conto dal momento che "circa il 50 per cento delle famiglie 'relativamente povere' vive in case di proprietà". Secondo i due economisti però il disegno di legge dei 5 Stelle "non cita mai gli affitti imputati". E neppure in campagna elettorale, da quanto ci risulta, il M5s ha detto chiaramente che chi possiede una casa riceverà un sussidio minore. 

Pensioni, Quota 100 e Quota 41: la riforma dei 5 Stelle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento