rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia Crotone

Reddito di cittadinanza per tre mesi: dovrà restituire il doppio di quanto incassato

Per il fisco era sconosciuto ma un fruttivendolo il reddito di cittadinanza lo percepiva ugualmente. L'evasore totale ha percepito oltre duemila e seicento euro illegalmente: ne dovrà restituire il doppio e rischia pure sette anni di carcere

I finanzieri della Guardia di Finanza di Crotone hanno scoperto e denunciato un fruttivendolo completamente sconosciuto al fisco e che ha percepito illegalmente il reddito di cittadinanza.

Gli accertamenti dei finanzieri hanno rilevato che, nei mesi di maggio, giugno e luglio, il fruttivendolo ha percepito il reddito di cittadinanza di 2.673,33 euro illegalmente. Per tale motivo è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per truffa ai danni dello Stato e rischia una pena dai due ai sette anni di reclusione.

Reddito di cittadinanza, fruttivendolo nei guai

L'uomo è stato segnalato all'Agenzia delle Entrate anche per l'omessa installazione del misuratore fiscale, che è punita con una sanzione da 1.000 a 4.000 euro, e per i conseguenti sviluppi in qualità di evasore totale.

Cosa succede al reddito di cittadinanza se cade il Governo 

Il caso di Crotone è solo uno dei tanti tra quelli che si registrano ogni settimana: sono stati in tanti i "furbetti" a pensare di aggirare le regole del reddito di cittadinanza. 

Reddito di cittadinanza, scacco ai furbetti

Per la Guardia di Finanza un super lavoro in quello che è un vero e proprio controllo a tappeto dei beneficiari del nuovo sussidio: incrociando i nominativi dei lavoratori sorpresi a lavorare in nero, con quelli della banca dati del corpo, i militari stanno scoprendo decine di doppi stipendi totalmente illegali.

Reddito di cittadinanza, commerciante non pagava le tasse ma si intascava l'assegno 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza per tre mesi: dovrà restituire il doppio di quanto incassato

Today è in caricamento