Sabato, 31 Ottobre 2020
Fermo immagine dal video di La7

Reddito di cittadinanza, il big del M5s: "È una misura assistenziale e lo dico con orgoglio"

Gianluigi Paragone a Tagadà: "Il rdc non doveva essere spiegato come l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, ma come una rete di protezione sociale"

"Il reddito di cittadinanza non doveva essere spiegato come l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, ma come una rete di protezione sociale", e tuttavia "se tu dici che vuoi abolire la povertà e ti avanzano dei soldi qualcosa non torna". Lo dice a Tagadà, su La7, il senatore del M5s Gianluigi Paragone a proposito della misura-bandiera del Movimento, oggi come ieri al centro del dibattito politico.

A giudizio di Paragone, sul reddito di cittadinanza è stato commesso un enorme errore di comunicazione. "Abbiamo sbagliato a non difendere quello che il reddito doveva essere. Io lo dico orgogliosamente: questa è una misura assistenziale in un momento in cui per effetto della crisi il numero dei poveri è raddoppiato. E io quei poveri li difendo". I furbetti? "Non me ne frega nulla se trovo dieci imbroglioni che prendono il reddito di cittadinanza a sbafo - ha aggiunto l’esponente M5s -, perché insieme a loro ci sono anche dieci disperati".   

Reddito di cittadinanza, Paragone: "Siamo una forza di ispirazione socialista"

Secondo Paragone, almeno inizialmente il M5s avrebbe dovuto presentare il rdc come una misura destinata a combattere la povertà, e non finalizzata al reinserimento lavorativo. In sostanza, spiega il senatore in studio, i 5 Stelle avrebbero dovuto dire: "Per un anno sarà così, siamo una forza di ispirazione socialista e rivendichiamo questo principio".

Diversa l’opinione del giornalista Luca Telese: "Sono avanzati dei soldi perché i parametri di controllo devono essere stretti – ha detto Telese -, ma adesso, siccome chi ha presentato domanda e voleva fare il furbo si è autodenunciato perché ha dato all’INPS i dati dello Stato di famiglia, dell’Isee, del patrimonio, i furbi vengono presi tutti e quindi i soldi risparmiati possono essere reinvestiti senza sperperi".

Il giudizio sul beneficio economico dunque è positivo: "Il reddito di cittadinanza - ha spiegato - è stata una prima messa in sicurezza di un pezzo d’Italia che stava in mezzo a una strada".

Paragone: "Il reddito di cittadinanza è una misura assistenziale" | Video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Credit video La7

Narcotrafficante col reddito di cittadinanza: ufficialmente era disoccupato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Reddito di cittadinanza, il big del M5s: "È una misura assistenziale e lo dico con orgoglio"
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...