Sabato, 17 Aprile 2021
Reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza a tempo: due anni e poi stop all'assegno

Sarebbe questa una delle richieste avanzata dalla Lega al M5s in sede di trattativa

Luigi Di Maio

Come mettere insieme misure costose come reddito di cittadinanza, flat tax e riforma delle pensioni? È il dilemma su cui dovranno trovare una quadra i tecnici di Lega e M5s, impegnati in questi giorni nella stesura del contratto di governo.

Secondo Adnkronos, sul reddito di cittadinanza la Lega avrebbe avanzato una richiesta molto difficile da digerire per il Movimento 5 Stelle: quella di un reddito di cittadinanza a tempo. In poche parole, il sussidio di disoccupazione verrebbe erogato per due anni al massimo,  poi stop all’assegno.

La Lega e il reddito di cittadinanza

Si tratta, è bene ribadirlo, di una indiscrezione, ma non è certo un segreto che Salvini non abbia mai apprezzato – e anzi abbia spesso aspramente contestato – la misura proposta dai 5 Stelle. Lo scorso 9 marzo, a soli cinque giorno dal voto, il segretario della Lega aveva detto: "Io ho ben chiaro che cosa proporremo noi. Sicuramente non proporremo un reddito per chi sta a casa. Ma abbassare le tasse per chi crea e offre lavoro. La nostra è un’ idea lontana dall’assistenza. Siamo per la crescita". 

L'idea del "prestito ponte"

Con il passare dei giorni, e con l’avanzare della trattativa tra 5 Stelle e Lega, Salvini era poi diventato più possibilista, tanto da partorire l’idea di una sorta di prestito ponte per chi è disoccupato. Il reddito di cittadinanza? "Possiamo discuterne – aveva detto lo scorso 30 marzo ad Ischia - purché lo si affronti come un investimento temporaneo per chi ha perso il lavoro ed è in attesa di trovarne un’altro", non certamente se lo si immagina come sostegno "illimitato per chi sta a casa, aperto a tutti". 

Al tavolo tecnico con i pentastellati, la Lega avrebbe avanzato grossomodo la stessa richiesta, ovvero inserire una scadenza oltre la quale togliere il reddito di cittadinanza a chi lo percepisce.

Tutta la verità sul reddito di cittadinanza: non sarà di 780 euro per tutti

Quando Salvini diceva: "No al reddito di cittadinanza assistenzialista" | Video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Video Askanews)

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza a tempo: due anni e poi stop all'assegno

Today è in caricamento