Venerdì, 5 Marzo 2021

Sciopero benzinai, distributori chiusi per 48 ore in autostrada: parte la "serrata"

I distributori di carburante autostradali rimarranno chiusi a partire dalle ore 22 del 12 maggio, con la protesta che si protrarrà fino a giovedì 14. I sindacati: ''Dal Governo atteggiamento indifferente e sordo''

Foto di repertorio

Confermato lo sciopero dei benzinai: le aree di servizio autostradali rimarranno chiuse per 48 ore a partire dalle ore 22 di martedì 12 maggio 2020, con la protesta che continuerà quindi anche mercoledì 13 e giovedì 14 maggio. Lo sciopero dei distributori di carburante è stato proclamato dai sindacati Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio, per ''denunciare la condizione di emergenza economica e sanitaria nella quale continuano ad essere lasciate le imprese di gestione''. 

Sciopero benzinai 13-14 maggio 2020: in motivi della protesta

''Davvero incomprensibile – denunciano in una nota congiunta le sigle di categoria – l’atteggiamento indifferente e sordo del Governo, rispetto ad impegni rimasti lettera morta, assunti all’interno di un tavolo negoziale che non si riunisce colpevolmente da oltre un mese''. 

''Non è certo chiudendosi al confronto o sperando che ciascuno - individuo o categoria - se la cavi da sé, con ogni mezzo trovi a sua disposizione, più o meno consentito, che si può contribuire a costruire per il Paese una uscita governata dalla crisi. Per quel che riguarda la categoria – conclude la nota sindacale – in assenza di un cambiamento di rotta del Governo, la protesta e le chiusure per sciopero sono destinate ad estendersi nelle prossime settimane anche al resto della rete distributiva''.

Sciopero benzinai in autostrada: i distributori che resteranno aperti

In occasione dello sciopero nazionale degli impianti di distribuzione carburanti della rete autostradale, compresi tangenziali e raccordi, indetto dalle ore 22 del 12 maggio alle ore 22 del 14 maggio 2020, questa la collocazione delle aree in Emilia-Romagna che devono garantire il servizio per tutta la durata dello sciopero (decreto del presidente della Giunta regionale n. 53/2011): sulla A1 direzione Milano-Napoli, aree di servizio San Martino Ovest, Roncobilaccio Ovest, mentre in senso opposto, Secchia Est. Sulla A13, da Bologna a Padova, area di servizio Po Est; sulla 14 direzione Bologna-Taranto, Sillaro Ovest e Bevano Ovest, mentre da Taranto a Bologna garantiscono il servizio le aree Montefeltro Est, Santerno Est e La Pioppa Est. Ancora, sulla A15 direzione Parma-La Spezia, sarà possibile fare rifornimento alla Tugo Ovest, e in senso contrario alla Medesano Est. Infine, sulla A21 Torino-Piacenza-Brescia fornirà il servizio l'area Nure Sud.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero benzinai, distributori chiusi per 48 ore in autostrada: parte la "serrata"

Today è in caricamento