Giovedì, 25 Febbraio 2021

Sciopero dei trasporti, treni e bus a rischio: tutti gli orari

Usb e Orsa hanno proclamato una protesta di 4 ore per giovedì 18 giugno, la prima dopo la fase più acuta dell'emergenza coronavirus: da Roma a Milano, possibili disagi in diverse città

Foto di repertorio

Giovedì 18 giugno 2020 sarà difficile per il trasporto pubblico in diverse città, a causa dello sciopero indetto dall'Usb, Unione sindacale di base e dagli autoferrotranvieri dell'Orsa. Come riportato dal sito del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, i lavoratori del settore potranno fermarsi per 4 ore con "varie modalità" a seconda delle varie città. Infatti la protesta, che mette a rischio la normale circolazione di metro, autobus, tram e treni a breve percorrenza, si svolgerà con diversi orari in base alle città. 

Sciopero trasporti giovedì 18 giugno 2020: gli orari a Roma

Partiamo dalla Capitale. A Roma trasporto pubblico a rischio per 4 ore, dalle 20 alle 24, con l'agitazione che interesserà la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle) e i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl, oltre ai bus Cotral, con l'azienda che sul proprio account Twitter ha precisato: ''Saranno garantite tutte le corse fino alle ore 20 e quelle alla ripresa del servizio a partire dalle ore 00.01 del 19 giugno''. 

Ad esempio a Roma potrebbero fermarsi i mezzi di Atac e Roma Tpl dalle ore 20:00 a fine servizio. A Napoli dalle 10:30 alle 14:30. A Milano, dove gli orari dello sciopero non sono ancora noti, rischiano di fermarsi tutti i mezzi di Atm - le quattro linee metro e i bus e i tram di superficie - e i treni regionali Trenord. 

Sciopero trasporti giovedì 18 giugno 2020: gli orari a Milano

Anche a Milano sono a rischio diversi servizi. Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, Trenord ha reso noto che ''nella giornata di giovedì 18 giugno 2020, è previsto uno sciopero al quale potrebbe aderire esclusivamente il personale appartenente al gestore dell'infrastruttura Ferrovienord S.p.A". ''A rischio - prosegue l'azienda - i treni regionali e suburbani circolanti su rete Ferrovienord", che possono fermarsi dalle 9.30 alle 13.29. "Coinvolti - spiega Trenord - i collegamenti Milano Cadorna/Milano Centrale/Milano P.ta Garibaldi - Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto - Bellinzona. Possibili ripercussioni anche per i treni delle linee S1 Saronno - Milano Passante - Lodi. S2 Mariano C. - Milano Passante - Milano Rogoredo, S9 Saronno - Seregno - Milano - Albairate, S13 Milano Bovisa - Pavia".

"In caso di non effettuazione dei treni, autobus sostitutivi no-stop saranno istituiti limitatamente per i soli collegamenti aeroportuali di "Milano Cadorna - Malpensa Aeroporto" e S50 "Malpensa Aeroporto - Busto Arsizio FS". Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1", conclude Trenord.

Il trasporto Atm di Milano invece si fermerà dalle 18 alle 22, quando a rischio saranno i treni delle quattro linee metropolitane, gli autobus e i tram di Milano: "Pianificate con largo anticipo i vostri spostamenti per evitare maggiori tempi di viaggio nel pomeriggio - l'invito dell'azienda di Foro Bonaparte -. Vi ricordiamo che, per mantenere il distanziamento su treni e banchine, in metropolitana gli ingressi sono scaglionati con la chiusura temporanea dei tornelli. In superficie, potrebbe essere necessario aspettare più vetture prima di poter salire a bordo".

Rischio caos anche per i pullman Agi: "Potranno subire ritardi e cancellazioni le linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433. Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea e indicate negli orari pubblicati: dall’inizio del servizio fino alle ore 19:00 e dalle 23:01 fino al termine del servizio. Potrebbero non essere garantite tutte le corse in partenza dalle ore 19:01 alle 23:00", chiarisce sempre Atm. In "dubbio" anche la linea 965 gestita da Star, la Pioltello-Milano. 

Sciopero trasporti giovedì 18 giugno 2020: gli orari nelle altre città

Ma la protesta proclamata dai sindacati non riguarda soltanto Roma e Milano. A Napoli l'eventuale interruzione verrà gestita con le seguenti modalità:

  • Funicolari Centrale, Chiaia e Montesanto: l'ultima corsa garantita parte alle ore 10.10. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 14.50. La Funicolare di Mergellina, invece, effettua ultima corsa alle ore 10.10 e riprende il pomeriggio dalle ore 17.00, con servizio bus navetta sostitutivo. 
  • Metro Linea 1: ultima corsa del mattino garantita da Piscinola alle ore 10.00 e da Garibaldi alle ore 10.00. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana da Piscinola delle ore 14.51 e da Garibaldi alle ore 15.31.
  • Linee bus: in caso di adesione, lo sciopero si articola dalle ore 10.30 alle ore 14:30. (Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero mentre il servizio tornerà completamente regolare circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero). 

Possibili disagi anche in tre province dell'Emilia Romagna: Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Nel bacino provinciale di Modena, sui servizi urbani (Modena, Carpi, Sassuolo) ci saranno possibili astensioni dal lavoro dalle 18 alle 22. Per il servizio extraurbano, possibili astensioni dalle 17 alle 21. Nel bacino di Reggio Emilia, per il servizio urbano ed extraurbano, si verificheranno possibili astensioni di nuovo dalle 18 alle 22. Nel bacino di Piacenza, per il servizio urbano astensioni dalle 18 alle 22: sono garantite le corse in partenza dai capolinea fino alle 17.45 e non sono previste corse con partenza dopo le 22. Nel servizio extraurbano piacentino ci saranno possibili astensioni dalle 18 alle 22: sono garantite le corse in partenza dai capolinea fino alle 17.30, non sono previste corse con partenza dopo le 22.

Sciopero trasporti giovedì 18 giugno 2020: i motivi della protesta

Il sindacato Usb ha allargato l'agitazione a livello nazionale per rivendicare una maggiore tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e della collettività nella Fase 2, per chiedere la "ri-pubblicizzazione dei servizi essenziali” e per sottolineare che "nessuna misura a sostegno dei Lavoratori del Tpl" sia stata "varata dal Governo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei trasporti, treni e bus a rischio: tutti gli orari

Today è in caricamento