Domenica, 28 Febbraio 2021

Sciopero dei trasporti giovedì 6 luglio 2017: tutte le info da sapere

Previsto uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale il 6 luglio 2016, dopo quello rimandato nel 26 giugno. In quasi tutte le città la protesta durerà quattro ore, ma non solo

Nuovo sciopero dei trasporti pubblici giovedì 6 luglio 2017. Metro, bus e treni fermi per l'agitazione nazionale proclamata dai sindacati Sul, Usb e Faisa Confail.  

LO SCIOPERO A ROMA

Nella Capitale sciopero di 24 ore organizzato dal Sul, con fasce di garanzia fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Quello indetto dall'Usb e dalla Confail invece è di 4 ore (dalle 11 alle 15 e dalle 8.30 alle 12.30). Le astensioni dal lavoro riguardano la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle) e i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl.

La situazione a Roma: cittadini disperati

Possibili interruzioni del servizio biglietterie. I primi possibili disagi già dalla notte del 5 luglio sulla rete delle 28 linee di bus notturne. Nella notte tra giovedi e venerdi, notturni regolari. Nelle stazioni delle linee metroferroviarie che resteranno, eventualmente, aperte, potrebbero non essere attivi i servizi montascale, scale mobili e ascensori.

LO SCIOPERO A MILANO

Mezzi pubblici a rischio anche a Milano: per quattro ore di dipendenti di Atm incrocieranno le braccia. L'agitazione è prevista dalle 18 alle 22. Per il resto della giornato i treni delle quattro linee metro e i mezzi delle linee di superficie viaggeranno regolarmente. 

La rete Trenord si fermerà dalle 9 alle 13 e saranno interessati anche i collegamenti tra le stazioni ferroviarie di Milano e l’aeroporto di Malpensa gestiti da Trenord.

LO SCIOPERO A TORINO

Bus, tram, metro e autolinee extraurbane del comparto ferroviario si fermano giovedì 6 luglio anche a Torino, dove lo sciopero dei mezzi pubblici Gtt è stato indetto per quattro ore con le seguenti modalità: 
•    Autolinee extraurbane: dalle 18.35 alle 22.35
•    sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: dalle 18.35 alle 22.35

Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero. Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull'operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT, con conseguenti possibili disagi per la clientela.

LO SCIOPERO A BOLOGNA

Anche a Bologna protesta di quattro ore, con modalità differenziate per i servizi di bus e treni Tper, nel rispetto delle fasce di garanzie previste. 

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper (bus e corriere) dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara lo sciopero si svolgerà dalle ore 11.00 alle ore 15.00.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 10.45. Per effetto dello sciopero, gli sportelli Tper di via San Donato 25, attivi per il rilascio di contrassegni per le aree regolamentate dal Piano Sosta, potranno essere chiusi o subire una riduzione dei servizi.

Per il personale viaggiante dei servizi ferroviari Tper, lo sciopero di 4 ore si svolgerà dalle ore 14.00 alle ore 18.00 sulle linee della rete di competenza FER Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d'Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara. Negli orari di sciopero il servizio ferroviario non sarà garantito.

LO SCIOPERO A NAPOLI

Giornata nera anche a Napoli, dove i sindacati incroceranno le braccia per quattro ore dalle 9 alle 13. La Linea 1 metropolitana effettua l’ultima corsa da Piscinola alle ore 9.20 e da Garibaldi alle ore 9.20. La circolazione dei treni riprende regolare con la prima corsa da Piscinola alle ore 14.00 e da Garibaldi alle ore 14.40. Le Funicolari Chiaia, Montesanto e Mergellina sospendono le corse alle ore 9.20. Il servizio riprende con la prima corsa delle ore 13.50.

LO SCIOPERO A VENEZIA

Braccia conserte per quattro ore anche a Venezia, dove lo sciopero interesserà il personale dei servizi automobilistici e di navigazione dalle 10 alle 14 di giovedì 6 luglio 2017. Actv comunica che per il settore navigazione, all’interno delle 4 ore di sciopero, saranno garantiti i consueti servizi minimi di collegamento con le isole (maggiori dettagli nei prossimi giorni). Nell'automobilistico - e in ogni caso per quanto riguarda l’intero servizio - Actv cercherà di sopperire con le risorse disponibili gli eventuali disservizi che si dovessero verificare a seguito dell’adesione allo sciopero. Il People Mover sarà regolarmente operativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei trasporti giovedì 6 luglio 2017: tutte le info da sapere

Today è in caricamento