Domenica, 28 Febbraio 2021
Italia

Statali, rivoluzione Bongiorno: controlli biometrici, assunzioni e concorsi unici

Dopo anni di blocco del turnover il Governo prevede assunzioni pari al 100% del personale in uscita. E contro i furbetti "impronte digitali". Ma i sindacati chiedono garanzie

Rivoluzione in arrivo per gli Statali? Sarà il Consiglio dei ministri di domani 25 ottobre ad approvare il decreto Bongiorno che introduce i controlli biometrici per gli impiegati della pubblica amministrazione. La misura decisa dal governo - e che porta il nome del Ministro della funzione pubblica - verrà attuata per contrastare i cosiddetti furbetti del cartellino e l'assenteismo tra gli impiegati del pubblico impiego.

Statali, arrivano impronte digitali e ispezioni a sorpresa 

Per gli Statali verranno infatti introdotti controlli di identificazione facciale, con l'impronta digitale o con l'iride. "La prima cosa è che devono lavorare tutti - sottolinea Bongiorno - poi li faccio lavorare bene".

"Il problema dell'assenteismo che emerge è minimo rispetto all'effettivo. Restano sguarnite perchè c'è chi striscia i cartellini di 10 impiegati"

"Ricevo quotidianamente delle segnalazioni di dipendenti che mi chiedono di introdurlo perché i dipendenti diligenti non tollerano il fenomeno - spiega Bongiorno - ma a volte hanno paura di denunciare e mi chiedono di essere aiutati. Non capisco perché devo lasciare i cartellini che vengono utilizzati da un soggetto per dieci e poi lasciare le P.A. sguarnite: chi va al lavoro deve andare con la propria identità e deve entrare e lavorare".

Statali, via alle assunzioni

Dopo anni di blocco del turnover il governo conta di introdurre con la manvora 2019 assunzioni pari al 100% del personale in uscita. "Uno va via e uno entra - spiega Bongiorno a margine dell'assemblea dell'Anci - Da decenni avevamo il turnover al 25%".

Cercasi esperti di digitalizzazione, la semplificazione e l'uso dei fondi europei

"Non voglio assumere persone da mettere dietro la scrivania - spiega ancora Bongiorno - La rivoluzione della pa ci può essere soltanto con l'impegno del governo a mettere risorse".

Il piano Bongiorno: "450mila assunzioni entro il 2019"

Buongiorno ha spiegato che la nuova normativa consentirà ai Comuni virtuosi maggiore indipendenza sulle assunzioni ma solo alle amministrazioni che hanno i bilanci in ordine.

Cambiano i concorsi pubblici

Novità in arrivo anche per i concorsi pubblici: le prossime selezioni per il personale della pubblica amministrazione saranno unificate. "Ci saranno criteri unici" annuncia la ministra della Pa

"Concorsi unici, per evitare che ciascuno si faccia il concorso a casa propria"

I sindacati: "Servono garanzie per sanità ed enti locali"

"Vogliamo certezze sulle risorse per il rinnovo dei contratti pubblici e sulle assunzioni, dal ministro Bongiorno ci aspettiamo conferme". È quanto affermano i segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, Serena Sorrentino, Maurizio Petriccioli, Michelangelo Librandi e Nicola Turco, dagli esecutivi unitari delle categorie del pubblico impiego.

Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa rivendicano conferme "anche perché - precisano - se le cifre e i capitoli su cui si prevedono investimenti sono quelli che si leggono in questi testi informali, siamo in grado di dire due cose. La prima è che mancano una serie di provvedimenti in grado di dare impulso alla contrattazione decentrata. Fatti due conti rapidi per i contratti nazionali servono risorse in più anche perché vorremmo garanzie per sanità ed enti locali, oltre che per le amministrazioni centrali. La secondare, relativa alle assunzioni, è che siamo all`emergenza: vogliamo un piano chiaro e avere il quadro dei fabbisogni delle amministrazioni".

"Se ci saranno risposte adeguate il sindacato risponderà prontamente perché nostro obiettivo è garantire diritti, salario e qualità dei servizi, se invece verificheremo che non ci saranno risposte adeguate proseguiremo mobilitazione", concludono Sorrentino, Petriccioli, Librandi e Turco

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statali, rivoluzione Bongiorno: controlli biometrici, assunzioni e concorsi unici

Today è in caricamento