rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Economia Francia

Macron nazionalizza Stx France, società regolarmente acquisita da Fincantieri

Prova di forza del presidente francese che cancella l'accordo stretto con Hollande sui cantieri navali di Saint Nazaire su cui la Francia detiene diritto di prelazione. Oggetto del contendere commesse militari per miliardi di euro

PARIGI - Il presidente francese Emanuel Macron ha deciso di nazionalizzare Stx, la società di cui Fincantieri ha acquisito il controllo con il 66,6%. Lo ha annunciato il ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire una conferenza stampa. 

"Il governo francese ha deciso di nazionalizzare temporaneamente i cantieri STX France" ha spiegato il Ministro che ha chiarito come lo Stato francese eserciterà il diritto di prelazione, e che la decisione è stata presa per garantire l'occupazione e potenziare la competitività dei cantieri navali. Insomma, ha detto, "vogliamo difendere i nostri interessi"

Lo Stato francese possiede già il 33% dei cantieri navali di Saint Nazaire e può esercitare un diritto di prelazione sul restante pacchetto.

La fabbrica di Saint Nazaire, peraltro, è strategica per la Francia ed offre spazi e possibilità tecniche per la costruzione di unità di grandi dimensioni. il sito francese ha in costruzione, tra l’altro, le grandi unità passeggeri da 200mila e 227mila tonnellate commissionate da Msc e da Royal Caribbean. Fincantieri, nei suoi siti produttivi in Italia e all’estero, non ha spazi capaci di ospitare scafi di quelle dimensioni.

Bruno Retailleau, senatore e presidente della regione Paesi della Loira ha confermato il suo  "appoggio al governo" che ha deciso di nazionalizzare temporaneamente Stx France.

"Lo scorso Natale sono stato il primo a dire che Fincantieri non doveva avere la maggioranza. Per questo appoggio il governo, perché in ballo c'è una posta strategica e occupazionale". "La posta è strategica - aggiunge - perché un domani se dovremo costruire delle navi militari il solo posto in Francia dove questo è possibile è Saint-Nazaire. Non è un problema di nazionalità ma di concorrenza. Ora il nostro più grosso concorrente è italiano".

Nel frattempo si aggrava l'andamento in Borsa di Fincantieri: al parziale delle 12 circa, il titolo perde il 2,82% a quota 0,9320 euro per azione.

Fincantieri é una delle aziende para-statali più forti in Italia. Sforna navi da crociera e caccia per le marine di mezzo mondo. Nel 2006 ha messo a segno un super affare con il Qatar per la fornitura, ex novo, di tutti i mezzi per la marina. Dai ricognitori fino ad una piccola portaerei. Tutte navi attrezzate con il meglio della tecnologia di Leonardo, ex Finmeccanica. Un super-affare da diversi miliardi di euro sfilato dal sotto il naso a Parigi.

Ieri il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, aveva detto che il governo italiano non ha “nessuna intenzione di andare avanti” sull’acquisizione di Stx da parte di Fincantieri se non vengono rispettate le condizioni precedenti.

“Siamo stati chiari sin dal principio. Il precedente governo francese aveva chiesto a Fincantieri di interessarsi e Fincantieri lo ha fatto con un progetto industriale solido che ha delle condizioni fondamentali”.

“Queste condizioni erano conosciute dal precedente governo che ha firmato un accordo e dal nuovo e noi non abbiamo nessuna intenzione di andare avanti se queste condizioni non ci sono come ha detto anche questa mattina l’amministratore delegato di Fincantieri”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macron nazionalizza Stx France, società regolarmente acquisita da Fincantieri

Today è in caricamento