rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
La stoccata

Meloni contro Conte: "Superbonus gratuito? È costato 60 miliardi"

La premier in conferenza stampa: "Rispetto alla previsione che era stata fatta c'è un buco di 38 miliardi"

Sul superbonus Giorgia Meloni non rinuncia a togliersi qualche sassolino dalla scarpa attaccando, pur senza nominarlo esplicitamente, il leader dei 5 Stelle Giuseppe Conte. Con il decreto Aiuti quater il nuovo governo ha rimodulato la detrazione sui lavori edili che passerà dal 110 al 90% scendendo dunque di 20 punti. Al tempo stesso l'esecutivo ha prorogato l'incentivo per i proprietari di immobili unifamiliari (che dal 2023 sarebbero rimasti esclusi) a condizione però che si tratti di prima casa e che i proprietari stessi non raggiungano una determinata soglia di reddito (15mila euro l’anno, innalzati in base al quoziente familiare).

Illustrando le nuove misure, Meloni ha lanciato una stoccata all'ex premier e presidente del M5s che il superbonus l'ha non solo voluto, ma anche strenuamente difeso. "Segnalo a chi ha fatto la campagna elettorale dicendo che grazie a questo provvedimento si poteva 'gratuitamente' ristrutturare e adeguare il proprio condominio rispetto all'efficientamento energetico, che questo 'gratuitamente' pesa sulle casse dello Stato per circa 60 miliardi di euro", con "un buco rispetto alla previsione che era stata fatta di circa 38 miliardi" ha detto Meloni parlando alla stampa. Concludendo il suo ragionamento, la premier ha poi definito "un po' bizzarro" il concetto di "gratuità" se le risorse che servono a finanziare la misura "vengono coperte coi soldi dei contribuenti".  

Nel sottolineare il concetto della "gratuità" (a suo dire) illusoria del superbonus la presidente del consiglio si riferiva in tutta evidenza a un video diventato virale in campagna elettorale e rilanciato anche dall'ex ministro della Difesa Arturo Parisi. Nel filmato, che è un montaggio di diversi spezzoni di comizi tenuti da Conte, il leader dei 5 Stelle ripeteva infatti a più riprese l'avverbio gratuitamente riferendosi proprio all'incentivo destinato all'efficientamento energetico.

Secondo gli ultimi dati dell'Enea (ente pubblico che si occupa di tecnologie e sviluppo sostenibile), ad oggi la misura è costata 55 miliardi di euro. Troppi secondo l'esecutivo. ''Il sistema non può continuare così - ha detto il ministro dell'Economia Giorgetti -, non è sostenibile, e noi siamo totalmente impegnati per garantire la sostenibilità della finanza pubblica, che riguarda non semplicemente l'1,5% degli italiani che hanno potuto beneficiare di questa misura, molto spesso redditi medio alti''.

''Noi - ha aggiunto Giorgetti - siamo impegnati a tutelare soprattutto le famiglie in difficoltà, che sono la larga maggioranza del popolo italiano e che meritano forse più attenzione''- 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meloni contro Conte: "Superbonus gratuito? È costato 60 miliardi"

Today è in caricamento