rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Economia

Fumo, spunta la nuova tassa su cartine e filtri

Anche una nuova micro-tassa su cartine e filtri per le sigarette "da girare" nella bozza della prossima legge di bilancio: tutti i dettagli. Nessun intervento sulla sigarette elettroniche

C'è anche una nuova microtassa su cartine e filtri per le sigarette "da girare" nella bozza della prossima legge di bilancio. Questione di dettagli. La nuova imposta sul consumo, 0,005 euro su ogni pezzo contenuto nelle confezioni, è a carico di produttori o fornitori nazionali "all'atto della cessione" ai tabaccai. 

Inoltre è previsto anche un aumento di 5 euro al chilo dell'accisa minima sui tabacchi lavorati. Per le sole sigarette sale di un punto l'onere fiscale minimo mentre aumenta per tutti (dai sigari al tabacco trinciato) l'aliquota dell'accisa. Non si interviene, invece, sulle sigarette elettroniche.

Manovra, tassa cartine e filtri e stop vendita online

Non è tutto. La norma contenuta nella bozza della prossima legge di bilancio 2020 impone inoltre che tali prodotti siano venduti solo nei rivenditori autorizzati, escludendo la vendita online. "È vietata la vendita a distanza, anche transfrontaliera, ai consumatori che acquistano nel territorio dello Stato", si legge nel testo.

"L'Agenzia delle dogane e dei monopoli, fermi i poteri dell'autorità e della polizia giudiziaria ove il fatto costituisca reato, comunica ai fornitori di connettività alla rete Internet ovvero ai gestori di altre reti telematiche o di telecomunicazione o agli operatori che in relazione ad esse forniscono servizi telematici o di telecomunicazione, i siti web ai quali inibire l'accesso, attraverso le predette reti, offerenti prodotti di cui al comma 1".

Qualche dettaglio in più sulla cosiddetta sugar tax, denominata imposta sulle bevande analcoliche "edulcorate".  L'imposta è fissata nella misura di 10 euro per ettolitro per i prodotti finiti e 0,25 per chilogrammo per i prodotti da utilizzare previa diluizione (il contenuto di edulcorante è determinato con riferimento al potere stabilito in base al rapporto tra concentrazione di saccarosio e quella della soluzione dell'edulcorante) e non si applica alle bevande destinate all'export.

Manovra, tutti i bonus in arrivo: chi può sorridere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumo, spunta la nuova tassa su cartine e filtri

Today è in caricamento