Tasse sui contanti e accertamento sintetico: scacco al "lavoro nero"

Le famiglie italiane hanno nel proprio portafoglio un volume di attività finanziarie superiore al Pil della Spagna. Una disponibilità di soldi su cui il Governo ha messo gli occhi per trovare risorse per le finanze pubbliche. Ecco come può farlo

Contanti mon amour: se gli italiani ricorrono alla cash therapy contro le incertezze del futuro, il Governo punterà molto della prossima manovra economica sull'emersione del sommerso.

Prima i numeri: le famiglie italiane hanno - complessivamente - nel proprio portafoglio un volume di attività finanziarie superiore al Pil della Spagna. Come rileva il Censis si tratta di un vero e proprio boom di risparmi messi da parte in vista di un futuro incerto: nel 2018 son infatti stati accantonati contanti per 1.379 miliardi di euro, il 7,5% in più rispetto al 2015.

Sia chiaro: il 35,9% degli italiani non riesce a risparmiare e il 25,2% riesce ad accantonare appena il 5% del proprio reddito mensile. Soldi che poi finiscono per essere impiegati in spese private per il welfare.

Il governo punta ai soldi sotto al materasso

Una disponibilità di soldi su cui - come abbiamo già visto - il Governo ha messo gli occhi per trovare risorse per le finanze pubbliche.Il Ministro Salvini ha proposto un condono sul contante detenuto nelle cassette di sicurezza: una formula che, previa tassazione, potrà far emergere il contante che magari molti italiani hanno messo da parte senza dichiararlo al fisco. Ora questa formula permetterà di poter sanare questi profili illeciti. 

E non stiamo parlando di bruscolini. Secondo quanto riferito alla Camera anche dal procuratore Francesco Greco, ci potrebbero essere circa 150/200 miliardi in contanti chiusi nelle cassette di sicurezza in Italia e all’estero. E di quei 150/200 miliardi di euro, un terzo circa si troverebbe in Italia

Ma quanto si potrà recuperare?  Secondo uno studio della fondazione Ambrosetti anche solo aumentando i pagamenti digitali si potrebbero recuperare da un minimo di 11,3 miliardi di euro e un massimo di 63,5 miliardi di euro di economia sommersa, e tra 6 miliardi di euro e 28 miliardi di euro di Iva evasa.

L’Italia è, del resto, tra le 35 peggiori economie al mondo per incidenza del contante sul valore del Pil. E, a livello geografico, è la Calabria che si posiziona al primo posto per incidenza. Tutte le regioni del Mezzogiorno si contraddistinguono, peraltro, per un’elevata incidenza del sommerso e un basso utilizzo dei pagamenti digitali, mentre i primi tre best performer si trovano nel Nord Italia: Provincia autonoma di Bolzano, Lombardia e Provincia autonoma di Trento.

Tassare il contante per far emergere il "nero"

Come ricorda il Direttore dell’Osservatorio Eurispes sulle Politiche fiscali, l'avvocato Giovambattista Palumbo nell'ordinamento italiano esiste già un metodo che si chiama accertamento sintetico che permette di individuare la produzione di un reddito in nero mettendo in evidenza quando un contribuente ha una capacità di spesa effettivamente superiore rispetto al reddito dichiarato.

"Avere contanti da parte può ben essere un indice di capacità di spesa rilevante (e anomalo)".

"Dato che il reddito accertabile sinteticamente deve essere superiore, rispetto a quello dichiarato, di almeno 1/5 ossia del 20% (è la cosiddetta soglia di scostamento reddituale), si potrebbe, per esempio, prevedere una regolarizzazione a costo zero per contanti fino al 20% del dichiarato (annuale) e sul resto una tassazione forfettaria, con riduzione (o esenzione) delle sanzioni. La misura dell’esenzione fino a una certa soglia (e magari dell’esenzione dalle sanzioni sul resto) potrebbe essere, così, un incentivo all’emersione, “coprendo” il contribuente (ancor più ora che sono cominciati i controlli dell’Agenzia sui conti correnti) anche dalla possibilità di essere accertato sinteticamente. E la tassazione sul resto potrebbe portare risorse rilevanti sia ai fini fiscali che ai fini di riutilizzo lecito in termini di investimenti, utili per l’economia in generale".

Potrebbe interessarti

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

  • Aria condizionata, qual è la temperatura ideale (secondo i medici) per evitare brutte sorprese

  • 10 alimenti che devono essere conservati fuori dal frigo

  • Come riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di sabato 20 luglio 2019

  • Calendario MotoGp 2019 | Data e orario di tutte le gare: dove vedere diretta e differita (Sky e Tv8)

  • Sharon Stone: “Dopo l’ictus ho perso tutto, anche mio figlio. Dimenticata come Lady D”

Torna su
Today è in caricamento