Domenica, 19 Settembre 2021
Economia

Pernigotti e le sue sorelle: i 138 tavoli di crisi del Mise

A gennaio 2019 è già fitta di appuntamenti l'agenda del ministero dello Sviluppo economico: dall'Ilva all'Alitalia, passando per Hag e Pernigotti, sono almeno 210mila i lavoratori a rischio 

Cioccolatini in regalo: la protesta dei lavoratori Pernigotti (FOTO ANSA)

Il 2019 che sta per iniziare si preannuncia un anno pieno di lavoro per il vicepremier Di Maio e il ministero dello Sviluppo Economico: secondo i dati presenti sul sito del dicastero, sono 138 i tavoli di crisi ancora aperti e che coinvolgono circa 210mila dipendenti, tutti accomunati da un'unica paura, quella di perdere il posto di lavoro

Le vertenze più note

Tra i 138 casi a cui il Mise dovrà trovare una soluzione nel 2019 ci sono anche alcune situazioni 'celebri' come Ilva e Alitalia, per cui è stato presentato un nuovo piano industriale che prevede la partecipazione di Ferrovie dello Stato. Ma queste sono soltanto la punta dell'iceberg, ad essere in crisi sono aziende di diversi settori che, per un motivo o un altro, mettono a repentaglio il futuro occupazionale dei propri dipendenti e di conseguenza la stabilità economiche delle loro famiglie. 

I settori coinvolti

Si va dalla siderurgia, con i casi di Aferpi di Piombino all'Ast di Terni, all'agroalimentare, con i casi eclatanti del caffè Hag alla cioccolata Pernigotti, arrivando ai ai trasporti soprattutto del ferroviario (tra cui Bombardier e l'ex Firema), e all'aggravarsi della situazione della Grande distribuzione organizzata con le vertenze di IperD e diverse Coop

Il 2019 si prepara a ripartire con numerose vertenze: l'agenda dei tavoli di crisi del Mise è già piena fino al 20 gennaio, con appuntamenti che vanno da Piaggio Aero a Bombardier, da IperD a Ferroli, alle Acciaierie di Terni. Passa in eredità al nuovo anno anche la crisi dell'Alitalia, con gli occhi puntati su fine gennaio per capire il futuro del progetto messo in piedi da Fs.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pernigotti e le sue sorelle: i 138 tavoli di crisi del Mise

Today è in caricamento