Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

TIM: al via l'Operazione Risorgimento Digitale per insegnare Internet ad un milione di persone

Un progetto ambizioso che coinvolgerà 107 comuni italiani, e il cui scopo è di diffondere le conoscenze necessarie per favorire l’utilizzo di Internet a un bacino di utenti sempre più ampio

TIM dà il via a “Operazione Risorgimento Digitale”, un grande progetto di formazione che abbraccerà tutta l’Italia, raggiungendo 1 milione di cittadini attraverso corsi di formazione mirati e diffusi in tutte le 107 province italiane.

L’obiettivo? Favorire il processo di digitalizzazione e spingere, così, sempre più persone all’utilizzo delle nuove tecnologie a disposizione.

L’educazione digitale targata TIM è aperta al contributo di altre aziende, istituzioni e operatori pubblici e privati, con lo scopo di massimizzare le opportunità per tutti. 

Guidato dalla TIM Academy questo percorso formativo vedrà coinvolti oltre 400 formatori, che offriranno più di 20mila ore di lezioni entro la fine del 2020. Saranno coinvolte anche associazioni, centri di aggregazione e di incontro territoriali, polisportive e centri anziani, perché il fine ultimo è di diffondere le competenze digitali necessarie per accedere alle grandi opportunità offerte da Internet.

Un vero e proprio tour di formazione itinerante su tutto il territorio nazionale, che vedrà la partecipazione di tutti quei comuni con una popolazione compresa tra i 10mila e i 60mila abitanti, dove si terranno corsi della durata di tre settimane. 

Nello specifico, in ogni tappa vi saranno sia un team di formatori per i corsi in aula sia un team di ‘facilitatori’ che si dedicheranno alle attività di sportello digitale in piazza. Questi avranno il compito di spiegare ai cittadini come navigare su un sito web oppure come sfruttare le potenzialità della rete per risparmiare tempo e accedere a tutti i servizi pubblici ormai fruibili on line.

Non solo, saranno spiegate anche le più semplici operazioni, ossia come gestire la casella di posta, inviare un Pec, quali app usare per scrivere messaggi, telefonare o videochiamare, e come usare i social network. In parallelo saranno svolti laboratori didattici e diverse attività per cittadini e dipendenti comunali, sia negli spazi TIM sia in altre location del territorio.

Apre la strada a questa rivoluzione digitale il comune di Marsala a partire dall’11 novembre, e da lì verranno man mano toccate tutte le province della Sicilia e le altre regioni dello Stivale. 

Per iscriversi ai corsi e avere maggiori informazioni sui comuni coinvolti è possibile consultare la pagina web telecomitalia.com/operazione-risorgimento-digitale o contattare il Numero Verde dedicato, 800 860 860.

L’idea di “Operazione Risorgimento Digitale” nasce perché, secondo i dati Istat, l’Italia è molto indietro nelle classifiche europee per l’utilizzo dei servizi digitali, nonostante l’elevato livello di infrastrutturazione. 

Infatti, circa 18 milioni di cittadini, ossia il 30 per cento di quelli con più di 6 anni, non hanno usato Internet nell’ultimo anno e una famiglia su quattro non possiede una connessione; tra quest’ultime il 58% dichiara di non saper usare Internet, mentre per il 21% si tratta di uno strumento poco interessante.

L’iniziativa è stata presentata oggi a Roma nel corso di un evento in cui sono intervenuti il Ministro dell’Innovazione Paola Pisano, il Ministro per la Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Francesco Boccia, il Commissario Straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale Luca Attias e l’Amministratore Delegato di TIM Luigi Gubitosi, il quale ha dichiarato:

“Siamo particolarmente lieti di annunciare oggi, alla vigilia dell’Internet Day, questo importante progetto con il quale TIM va ad incontrare le persone sul territorio per insegnare a usare Internet e le nuove tecnologie. Intendiamo così offrire un grande percorso di inclusione digitale che ha l’obiettivo di estendere, a coloro che fino ad oggi ne sono esclusi, la diffusione delle competenze e delle conoscenze necessarie ad usufruire delle numerose opportunità che la trasformazione digitale in atto offrirà sempre di più nella vita quotidiana di tutti noi”. 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TIM: al via l'Operazione Risorgimento Digitale per insegnare Internet ad un milione di persone

Today è in caricamento