rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Economia Stati Uniti d'America

L'ultima idea di Trump: pagare il muro con il Messico grazie al Sole

Il presidente Usa ha proposto al Congresso un modo per erigere il muro e attutirne i costi: ricoprirlo di pannelli solari in modo da sfruttare l'energia elettrica generata

Sarà anche un presidente degli Stati Uniti 'atipico', ma a Donald Trump non manca certo l'ingegno e il fiuto per gli affari. L'ultima idea, esposta ieri ai leader repubblicani in Congresso, riguarda la costruzione del muro al confine con il Messico. Muro che Trump vuole ricoprire con pannelli solari, in modo da sfruttare l’elettricità generata per pagarne i costi. A riferirlo sono state tre fonti a diretta conoscenza dell’incontro, che ne hanno parlato con il sito Axios.

Trump ha spiegato che immagina muri alti tra i 40 e i 50 metri, coperti da pannelli solari, in modo da avere anche “strutture bellissime”. L’idea, in realtà, non sarebbe di Trump: tra i progetti presentati nei mesi scorsi, c’è quello della Gleason Partners LLC di Las Vegas, che ha proposto di coprire alcune sezioni del muro con pannelli solari, che genererebbero elettricità per l’illuminazione del muro e delle stazioni della polizia di frontiera. La vendita dell’elettricità alle società, inoltre, potrebbe coprire i costi della costruzione del muro in 20 anni o anche meno, secondo la Gleason, che propone anche di venderla al Messico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultima idea di Trump: pagare il muro con il Messico grazie al Sole

Today è in caricamento