rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Crisi e vacanze

Una pazza estate di maltempo e crisi: per 6 italiani su 10 niente vacanze

Mentre i magnati stranieri prenotano isole e intere città, gli italiani hanno passato un'estate a casa e si sono goduti le ferie sul divano: low cost, meno tempo in villeggiatura. Colpa di crisi e clima

Finito il periodo di ferie canonico si iniziano a fare i primi bilanci. Mentre i magnati stranieri affittano isole e città, ben sei italiani su dieci non hanno fatto vacanze. Così spiega l'indagine di Coldiretti/Ixé.

In realtà le ferie sono state "vacanze sul divano": niente villeggiatura, niente viaggi, solo casa e riposo. Chi invece ha deciso di partire lo ha fatto "low cost", risparmiando sugli alloggi, nella scelta della località e nella durata del soggiorno. Insomma a conti fatti più della metà deglli italiani non è andato effettivamente in vacanza e il 30% ha ridotto spese e investimenti per partire.

VIDEO: CRISI E MALTEMPO, NIENTE VACANZE PER GLI ITALIANI

Soggiorni brevi e in località poco costose: il 43% non si è concesso più di una settimana e solo il 9% si è godute le canoniche tre settimane. In ogni caso è sempre il mare a farla da padrone: il 71% di chi è partito lo ha fatto per recarsi in spiaggia, mentre il 18% è andato in montagna, il 6% a visitare città, il 5% al lago e il 3% in campagna.

In media ogni famiglia ha scelto di risparmiare il 25% del budget per le vacanze estive: se nel 2008 si spendeva a persona circa più di 600 euro, oggi, dopo sei anni di crisi, si spende meno di 500 euro. Coldiretti poi trae le sue conclusioni sul rapporto:

Un andamento che ha avuto un impatto devastante dal punto di vista economico e occupazionale che ha coinvolto tutti quei profili professionali utilizzati dalle strutture turistiche come cuochi, camerieri, addetti all'accoglienza, all'informazione, ai servizi e all'assistenza alla clientela

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una pazza estate di maltempo e crisi: per 6 italiani su 10 niente vacanze

Today è in caricamento