rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Economia

Videopoker, in Italia una "droga" da 50 milioni di euro al mese

E' un vero e proprio boom quello registrato dal gioco d'azzardo online nei primi quattro mesi del 2016. Per gli operatori del settore è "merito" dei casinò games e del poker online

ROMA - Nei primi quattro mesi del 2016 la spesa degli italiani nel gioco online - comprendente poker (in modalità torneo e cash), casinò games e bingo - ha sfiorato i 209 milioni di euro, un dato in crescita del 22,5% rispetto ai 170,5 milioni dell'analogo periodo dello scorso anno. 

A fare da traino - spiega Agimeg - le ottime performance ottenute dai casinò games, cresciuti in quattro mesi del 37% e passati dai 102 milioni di euro del 2015 ai 140 milioni del 2016, con il solo mese di aprile che è aumentato del 33% (da 25,6 milioni a 34,1 milioni). 

Numeri positivi anche per il poker a torneo: nei primi quattro mesi dell'anno la spesa è cresciuta del 21% a 32,3 milioni (contro i 26,7 milioni del 2015), ma il dato più clamoroso riguarda il mese di aprile, che ha sfiorato i 10 milioni di euro, un incremento superiore al 75% rispetto ai 5,6 milioni di aprile 2015. 

Le firme contro l'azzardo | Foto Infophoto

Segno meno invece per il poker cash: in quattro mesi la spesa è scesa del 16,8% (da 32,1 a 26,7 milioni), con aprile che ha perso il 14,2% sullo stesso mese dell'anno precedente. In lieve crescita invece il bingo online: tra gennaio e aprile la spesa ha registrato il +3,6% a 9,7 milioni di euro, mentre nel mese appena trascorso è cresciuta del 6,4% a 2,2 milioni di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videopoker, in Italia una "droga" da 50 milioni di euro al mese

Today è in caricamento