Lunedì, 8 Marzo 2021
Lombardia

Visite gratis per chi ha avuto il Covid (anche dallo psicologo)

La Lombardia approva il codice "D97“ per l'esenzione del ticket: la regione più colpita dall'epidemia di coronavirus, si fa cosi promotrice di una iniziativa che potrebbe essere adottata anche in altre regioni

Chi è stato affetto dal Covid, la malattia dovuta al coronavirus Sars Cov 2, non pagherà il ticket per esami e visite di accertamento in Lombardia. Come spiega Milanotoday la giunta regionale ha stanziato 4,4 milioni di euro per l'estensione del cosiddetto codice "D97" a tutto il 2021. L'esenzione del ticket introdotta nel mese di giugno scorso è stata direttamente rinnovata per tutti prossimi dodici mesi. 

"L'agevolazione comprende le attività di follow up post Covid - ha spiegato l'assessore al welfare, Giulio Gallera - quali, in particolare, le visite infettivologiche, pneumologiche, cardiologiche, neurologiche, fisiatriche ed ematologiche con gli esami diagnostici ad esse collegate. Sono inclusi anche i colloqui psicologici e clinici particolarmente importanti per molte persone colpite da coronavirus".

"Regione Lombardia - ha concluso l'assessore Gallera - ha deciso di estendere ulteriormente questa importante misura, ritenendo fondamentale ogni attività di controllo e di indagine diagnostica successiva alla malattia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite gratis per chi ha avuto il Covid (anche dallo psicologo)

Today è in caricamento