rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Economia

I voli low cost conquistano i cieli: occupano il 51% del mercato italiano

Trasporto aereo in crescita secondo Rapporto e Bilancio sociale 2017 dell'Enac. Nonostante la situazione societaria, Alitalia si conferma al primo posto per i voli nazionali

I voli low cost si confermano i 'preferiti' dei viaggiatori italiani: un trend in crescita nel traffico aereo, che è arrivato ad occupare il 50,9% del mercato italiano. Nel 2017, come sta accadendo negli ultimi anni, si è consolidato ulteriormente l'incremento del trasporto aereo in Italia, in linea con gli altri Paesi dell'Unione Europea. Negli aeroporti nazionali sono transitati 174.628.241, con un aumento del 6,2% rispetto al 2016. In aumento anche il numero dei movimenti aerei commerciali (decollo o atterraggio di un aeromobile su un aeroporto) del 2,4% rispetto al 2016, per un totale di 1.364.564 movimenti. Più rilevante, invece, l'aumento del trasporto cargo (merce + posta) con un totale di 1.090.923 tonnellate, il 9,2% in più del 2016. E il quadro del trasporto aereo italiano tratteggiato nella Rapporto 2017 dell'Enac, presentato oggi in occasione delle celebrazioni del ventennale dell'istituzione dell'ente nazionale dell'aviazione civile.

Sciopero nazionale 8 giugno: rischio caos per trasporti pubblici, treni e aerei

La graduatoria dei primi tre aeroporti nazionali vede Roma Fiumicino con oltre 40,8 milioni di passeggeri, con una flessione dell'1,8% rispetto al 2016; Milano Malpensa con oltre 22 milioni che segna un aumento a doppia cifra del 14,1 %; Bergamo con oltre 12,2 milioni di passeggero con una decisa crescita del 10,6%.

Low cost in crescita

Il rapporto Enac registra, anche nel 2017, l'avanzata costante delle compagnie low cost. Dalla ripartizione della quota di mercato di traffico aereo complessivo, la somma di quello nazionale e internazionale, tra vettori tradizionali e a basso costo, si evince una crescita costante del segmento low cost, con oltre 88,8 milioni di passeggeri (+9,27% sul 2016) mentre le aviolinee tradizionale detengono il 49,1% del mercato con oltre 85,8 milioni di passeggeri (+3,28% sul 2016).

Ryanair primo in Italia

È Ryanair la prima compagnia in Italia. Nel 2017 il vettore low cost ha trasportato complessivamente oltre 36,2 milioni di passeggeri, seguito da Alitalia con oltre 21,7 milioni e da EasyJet con 16,2 milioni. È questa la classifica stilata dall'Enac nel Rapporto 2017. Se si considera il traffico nazionale (solo partenze), sul gradino più alto del podio sale Alitalia con oltre 12,1 milioni di passeggeri, seguita da Ryanair con 11,1 milioni e poi da Easyjet con 2,8 milioni. La classifica cambia ancora se si analizza il traffico internazionale (arrivi più partenze): Ryanair torna al primo posto con 25,1 milioni di passeggeri, al secondo si attesta EasyJet con 13,6 milioni e al terzo posto si piazza Alitalia con 9,6 milioni di passeggeri.

Ryanair cambia le regole per il check-in online: meno tempo a disposizione, sennò si paga

Droni, settore strategico

Il settore dei droni cresce e diventa sempre più strategico per l'intera comunità aeronautica nazionale. Un segmento, quello dei mezzi a pilotaggio remoto, dove continua l'impegno istituzionale e regolatorio dell'Enac, che nel 2017 ha valutato 2.697 dichiarazioni di operatori Sapr (sistema aeromobili pilotaggi remoto) per operazioni specializzate non critiche; ha emesso 824 autorizzazioni per operazioni specializzate critiche (valutate 891) e 3 permessi di volo per Sapr di massa operativa maggiore di 25 kg. 

Due i fronti che vedono principalmente impegnato l'Ente nazionale dell'aviazione civile: la definizione di criteri per autorizzare l' impiego dei droni anche nelle condizioni più critiche, come ad esempio la vicinanza agli aeroporti e la definizione di criteri per operazioni in BVLOS (Beyond Visual Line of Sight), cioè` oltre la portata visiva del pilota a terra, che consente di ottenere profili di missione del drone molto più estesi (ed esempio: l'ispezione di intere linee elettriche o gasdotti).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I voli low cost conquistano i cieli: occupano il 51% del mercato italiano

Today è in caricamento