rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Film al Cinema

Processo Depp-Heard, la psicologa forense: “Amber Heard è borderline"

Prosegue il processo di diffamazione contro Johnny Depp che si difende assoldando una psicologa forense

Prosegue la battaglia legale tra Johnny Depp e Amber Heard in cui non mancano i colpi di scena. 

Dopo le accuse reciproche scambiate tra gli ex coniugi Depp un nuovo tassello arriva ad alimentare il processo mediatico che sta tenendo col fiato sospeso gli Stati Uniti. 

Questa volta sul banco dei testimoni è salita la psicologa forense Shannon Curry, ingaggiata dal team legale di Depp, per testimoniare contro l'affermazione di Heard secondo cui Depp avrebbe abusato di lei durante il loro matrimonio avvenuto tra il 2015 e il 2016. 

Curry ha affermato che l’attrice di Aquaman soffrirebbe di un disturbo borderline di personalità e un disturbo istrionico di personalità, precedente alla relazione.  

La diagnosi arriva dopo che la psicologa ha trascorso circa 12 ore in compagnia di Heard, sottoponendola a diversi test, esaminando inoltre le sue cartelle cliniche, documenti registrazioni audio, foto e video.

Sulla base dei risultati ottenuti dai test, Curry ha affermato come Heard abbia: “molta ostilità interiore, sia ipocrita, giudicante e piena di rabbia”. 

La psicologa si è anche pronunciata sul fatto che l’attrice, a suo dire, non soffra di disturbo da stress post-traumatico a seguito della travagliata relazione con Depp, come invece sostenuto dall’attrice. 

Il processo

La testimonianza di Shannon Curry arriva dopo le vicendevoli accuse tra i due ex coniugi.

Depp ha citato in giudizio Heard per 50 milioni di dollari accusandola di diffamazione dopo che l’attrice ha pubblicato un editoriale per il Washington Post, in cui si diceva vittima di violenza domestica. Depp ha testimoniato di essere stato effettivamente vittima di violenza domestica durante la loro relazione, sostenendo come le accuse dell’ex moglie abbiano danneggiato la sua carriera e reputazione. 

Dal canto suo anche Amber Heard accusa l’ex marito di violenza domestica e sessuale. 

A seguito del controinterrogatorio degli avvocati di Heard, la psicologa Shannon Curry ha ammesso di non essere stata certificata dal consiglio e di non essersi occupata mai prima di casi di violenza tra partner.

Si attende ora la testimonianza di Heard e chissà che nuovi inattesi colpi di scena non verranno ad aggiungersi a questa vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Depp-Heard, la psicologa forense: “Amber Heard è borderline"

Today è in caricamento