rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Novità Disney+

La storia vera di Gabriel Montoya Vida (Baby) che ha ispirato la serie "Ci vediamo in un’altra vita"

La serie di Disney+ si basa sull’intervista al ragazzino condannato per gli attentati jihadisti a Madrid nel 2004

Su Disney+ è in arrivo Ci vediamo in un’altra vita, la serie spagnola creata da Jorge Sánchez-Cabezudo e Alberto Sánchez-Cabezudo. Una serie basata su un drammatico fatto realmente accaduto: il più grande attentato jihadista per numero di morti su suolo europeo.

Ci vediamo in un’altra vita e l’attentato jihadista a Madrid

Dobbiamo tornare indietro di venti anni. La serie è un adattamento del libro del giornalista Manuel Jabois, “Nos vemos en esta vida o en la otra” che si basa sull’intervista che Gabriel Montoya Vida, “Baby”, gli rilasciò per parlare del suo legame con l’attentato dell’11 marzo 2004 a Madrid.
In quell’anno, Baby era un adolescente di sedici anni che, insieme a José Emilio Suárez Trashorras, partecipò al trasferimento dell’esplosivo che venne utilizzato dalla cellula terroristica per fabbricare le bombe che esplosero a bordo di quattro treni pendolari che circolavano fra Alcalá de Henares, comune a sud-est di Madrid, e la stazione di Atocha, nella capitale spagnola. Gli attentati – in simultanea -  causarono 193 morti e quasi duemila feriti.

Il processo

Nel 2004 Baby è stata la prima persona condannata per gli attentati. "La sua testimonianza è stata fondamentale nel processo di massa del 2007", dice la sinossi della serie. 
Il processo di primo grado nel 2007 accertò che l'attentato fu eseguito dal Gruppo Islamico Combattente Marocchino (Gicm), referente del Movimento salafista jihadista in Spagna, e ispirato da Qaeda. Alla sbarra, come imputati, 29 degli oltre 100 indagati.

Al termine dell'appello, i condannati saranno 18, di cui 3 a pene per decine di migliaia anni di carcere (ma il massimo della pena in carcere per l’ordinamento spagnolo è 40 anni): Jamal Zougan, Othman el Gnaoui e José Emilio Suárez Trashorras, il minatore spagnolo delle Asturie – non di religione islamica e non appartenente all’organizzazione - che procurò l'esplosivo.

Ci vediamo in un’altra vita, quando esce

La serie spagnola Ci vediamo in un’altra vita debutta su Disney+ il 17 aprile 2024.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia vera di Gabriel Montoya Vida (Baby) che ha ispirato la serie "Ci vediamo in un’altra vita"

Today è in caricamento