rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Claudio Pizzigallo

Giornalista

Non servono gli occhi del cuore per guardare e amare Boris 4

Era l'inizio di febbraio 2021 quando "così de botto, senza senso" uscì la notizia che milioni di persone aspettavano da circa dieci anni, da quando cioè era uscito il film che doveva sancire la conclusione ufficiale dopo le tre stagioni della serie: Boris 4 era finalmente passata da sogno proibito dei fan a progetto ufficiale, con la riunione del vecchio cast al completo o quasi.

Boris_Ep01_131021_FF_TARO2445-2

Il 26 ottobre 2022 sono finalmente usciti su "la piattaforma" Disney+ tutti gli 8 episodi della quarta stagione di Boris, e per chi - come noi - aspettava quel momento da tanto tempo c'era un timore impossibile da ignorare: e se le nuove puntate non fossero all'altezza? E se Boris 4 rovinasse le nostre dolci memorie legate a questa serie?

boris locandina-2

Ebbene, se non avete ancora visto Boris 4 proprio per questi dubbi, per questa paura di rimanere delusi, è a voi che ci rivolgiamo con la nostra recensione. Per convincervi a guardarla, e così - indirettamente - favorire la possibilità che ci sia anche una stagione 5: perché sì, Boris 4 non è un ultimo giro di valzer per nostalgici, ma potrebbe diventare la ripartenza di una serie tra le più amate di sempre in Italia. E allora, proviamo a convincervi riassumendo prima la trama (senza spoiler) e poi i motivi per cui ci è piaciuta tanto.

Boris_Ep02_181121_FF_DSCF1379-2

Di cosa parla Boris 4

Dopo tanti anni, la troupe de Gli Occhi del Cuore (e di Medical Dimension...) si ritrova per un progetto che è per forza di cose folle visto che è stato partorito dalla mente malata di Stanis Larochelle: una serie tv (non si chiamano più fiction) sulla vita di Gesù, in cui ovviamente Stanis è Gesù. 

Boris_Ep01_041021_FF_TARO0784-2

Il primo miracolo da compiere, però, è convincere i responsabili della fantomatica "piattaforma" ad acquisire e produrre questa serie. E in tal senso, può essere decisivo il fatto che il responsabile della piattaforma sia proprio Alessandro (Alessandro Tiberi), anche noto come Seppia, ovvero l'ex stagista che ha fatto carriera.

Boris_Ep01_131021_FF_TARO2488-2

E così iniziano le riprese di questo progetto folle, che rimette insieme amici e colleghi di una vita, ma anche qualche volto nuovo, sia davanti sia dietro alle telecamere. Riusciranno la SNIP - So not Italian Productions - di Stanis e Corinna (Carolina Crescentini), e con la QQQ - Qualità qualità qualità - di Diego Lopez (Antonio Catania) a dar vita a un prodotto che per una volta non sia fatto "a ca..o di cane"? Dubitarne è legittimo, ma noi non andiamo oltre per non spoilerare e vi invitiamo a guardare il trailer ufficiale della nuova stagione di Boris

Perché non dovete perdervi Boris 4

Se dovessimo riassumere in una frase la risposta alla domanda "perché guardare Boris 4?", probabilmente diremmo: perché è all'altezza delle stagioni precedenti, numero di episodi a parte. 

Boris_Ep01_041021_FF_TARO1149-2

In un certo senso, è quasi come se questo Boris 4 non fosse una nuova stagione scritta, girata e interpretata oltre dieci anni dopo, ma come se fossero spuntati dagli archivi otto episodi vecchi ma inediti. Stesso livello artistico, stessa ilarità, diremmo stessa qualità se non fosse che "la qualità ha rotto il c.". E quindi si ride, ci si scompiscia come una volta, e ci si sente subito più giovani.

Poi, però, si notano le rughe sui volti degli interpreti, la pelata di Sermonti-Stanis, l'incanutimento di Pannofino-Renè, e ci si rende conto che il tempo è passato per tutti, sia tra il pubblico sia nel cast. Tranne che per Caterina Guzzanti-Arianna (ma forse la sua immutabilità dipende dal fatto che ne siamo innamorati da sempre).

Boris_Ep02_181121_FF_DSCF1310-2

E allora non servono gli "occhi del cuore" per guardare Boris 4 e ridere fino alle lacrime. Anzi, non vogliamo rovinare niente ma a un certo punto si piange e basta, quando c'è il doveroso omaggio al compianto Mattia Torre, che con Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo ha creato Boris tanti anni fa. 

Boris_Ep01_081121_FF_TARO0780-2

Per questo, al di là di qualunque discorso su trama, nuovi e vecchi interpreti e nuovi e vecchi intrecci, la visione di Boris 4 è assolutamente consigliata a chiunque abbia voluto bene al vecchio Boris e ai suoi personaggi, anche quelli "secondari" come Biascica, Duccio, Lorenzo, Alfredo, Mariano, Nando, Glauco e tutti gli altri. 

Boris_Ep01_041021_FF_TARO1518-2

Perché in questa nuova stagione ci si rispecchierà, ridendo e piangendo, sentendosi più giovane e più vecchio, e pregando il maledetto algoritmo affinché dia il "lock" anche a Boris 5.

Voto: 10

Si parla di

Non servono gli occhi del cuore per guardare e amare Boris 4

Today è in caricamento