rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
le ultime novità

Netflix cambia subito: come fare ora per condividere l'account

Cosa cambia con l'aggiornamento delle politiche di Netflix su condivisione degli account e numero di dispositivi connessi: le ultime novità ufficiali

Netflix cambia politica sulla condivisione dell'account e del numero di dispositivi connessi. Il fenomeno è ormai così diffuso in Italia e nel resto del mondo da aver costretto la piattaforma di streaming a una drastica decisione. Ora, i test in corso in alcuni Paesi sono terminati: le nuove norme di utilizzo di Netflix entreranno in vigore entro la fine di marzo 2023. Ma cosa significa in concreto lo stop alla condivisione degli account e delle password?

Come cambia Netflix nel 2023: account condivisi e numero dispositivi

Netflix ha pubblicato delle Faq sulle nuove norme di convidisione dell'account e sul numero di dispositivi connessi. In questa direzione, è centrale il concetto di "nucleo domestico": secondo gli ultimi aggiornamenti pubblicati sui canali ufficiali della piattaforma, non sarà più possibile condividere, e quindi vedere gratuitamente qualcosa da un account di Netflix per soggetti esterni al proprio nucleo domestico.

Per "nucleo domestico" Netflix intende "un gruppo di persone che vivono nella stessa posizione insieme al titolare dell'account". Come fa Netflix a saperlo? Perché vengono raccolte informazioni su indirizzo Ip, Id dei dispositivi e attività dell'account per capire se i vari dispositivi  - come Tv, tablet, smartphone e Pc -, si trovano nella stessa posizione del titolare dell'account. 

Per dimostrare a Netflix di appartenere allo stesso nucleo domestico basta collegarsi alla rete WiFi della posizione principale almeno una volta ogni 31 giorni. Per controllare lo stato dei dispositivi connessi, basta accedere al proprio account: questi possono essere eventualmente rimossi dalla lista.

Come vedere Netflix se non si è nel nucleo domestico

Netflix può bloccare la visione dell'account a un dispositivo esterno al nucleo domestico: in questo caso per continuare a fruire del servizio è necessario registrare un nuovo account. Se invece ci si trova in viaggio, si può chiedere un codice temporaneo per accedere a Netflix per una durata di 7 giorni.

Se non si fa parte del nucleo domestico viene richiesto il trasferimento del proprio profilo ad un nuovo account, in base ai piano d'offerta disponibili. É infatti sempre possibile cambiare piano o disdire l'abbonamento. In più, Netflix ha precisato che non sarà addebitata in automatico la quota se condividi l'account con chi è esterno al tuo nucleo domestico.

In sintesi, se si condivide l'account dopo le nuove modifiche di Netflix ci sono due strade: 

  • Creare un nuovo account trasferendo i dati;
  • Rimanere collegati allo stesso account, ma pagando una cifra aggiuntiva.

Tuttavia, la quota da pagare in più non è ancora stata resa pubblica: nel corso dei test condotti in alcuni Paesi, era stato previsto un incremento del 25 per cento della tariffa originale, nel caso del piano Standard. 

Continua a leggere su Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netflix cambia subito: come fare ora per condividere l'account

Today è in caricamento