rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

La recensione

Marianna Ciarlante

Giornalista

Perché "Il futuro in un bacio" sta spopolando su Netflix (meritatamente)

Quando si vede una commedia romantica sconosciuta, in lingua spagnola, dominare la top 10 di Netflix per diverse settimane e sbaragliare perfino una concorrenza forte come Un fantasma in casa, il nuovo film con Jennifer Coolidge, una domanda ce la si pone: "Perché?". Come fa un film romantico dal titolo Il futuro in un bacio, di quelli apparentemente strappalacrime e dalla trama (sempre apparentemente) già trita e ritrita a conquistare così tanto pubblico? Se vi state ponendo la stessa domanda, provate a dare un'occhiata a questo nuovo film Netflix e capirete che Il futuro in un bacio è molto più della classica e lineare commedia romantica sulla ricerca dell'anima gemella. 

I migliori film da guardare se avete smesso di credere nell'amore

Il segreto del successo di questo film è che "inganna". Inizialmente lo si sceglie per passare una serata in leggerezza per quei giorni in cui non si ha molta voglia di pensare o ragionare dietro titoli troppo impegnativi. Poi, però, arriva la magia. Se nei primi minuti del film tutto sembra andare come da programma, a un certo punto della storia ci si pente di aver avuto così tanti pregiudizi su questo film e ci si rende conto che Il futuro in un bacio, forse, ha qualcosa in più da dirci e, sicuramente, tanto da insegnarci sull'amore.

La trama del film gira intorno al "dono" del suo protagonista, un giovane editore vicino al fallimento e con una vita sentimentale disastrosa perché condizionata dalla sua capacità, ogni volta che bacia una donna, di vedere il futuro di quella relazione. Così, Javier (interpretato da Álvaro Cervantes) sabota le sue relazioni ancora prima che arrivino al punto di rottura o, alcune volte, non le inizia nemmeno sapendo che non porteranno da nessuna parte. Quella di Javi, dunque, è una vita vissuta in balia del futuro, di ciò che sa già e volta alla ricerca dell'amore della sua vita, quella donna che, dopo il primo bacio, gli regalerà la visione perfetta di un futuro insieme.

E se dovessimo trovarla quella persona? Se potessimo sapere in anticipo che ci aspetta un futuro roseo e pieno di felicità con qualcuno, cosa faremmo? E come vivremmo la nostra vita da quel momento in poi? 

Sono questi i quesiti esistenziali che ci pone davanti agli occhi questa pellicola che, nella sua ora e mezza di durata, prova a esplorare diverse strade fino a portare a una dura ma realistica realizzazione finale (e questa ve la lasciamo scoprire da soli).

Dinamico, inaspettato, stimolante, Il futuro in un bacio è riuscito a donare al genere romantico, spesso troppo uguale a se stesso, una nuova luce e un finale non poi così scontato, oltre che una riflessione molto interessante sull'amore. E di questo cambio di rotta nella concezione e rappresentazione cinematografica dell'amore romantico ne avevamo proprio bisogno.

Voto: 7 e mezzo

Si parla di

Perché "Il futuro in un bacio" sta spopolando su Netflix (meritatamente)

Today è in caricamento