rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024

La recensione

Claudio Pizzigallo

Giornalista

Candy Cane Lane, con che spirito (natalizio) vedere il Jumanji festivo con Eddie Murphy su Prime Video

Mettiamola così: difficilmente la tradizione natalizia tutta italiana di guardare il film Una poltrona per due la sera del 24 dicembre sarà oscurata dal nuovo film - questo sì davvero legato alle feste - con Eddie Murphy intitolato Buon Natale da Candy Cane Lane e uscito l'1 dicembre su Prime Video.

Ma nonostante evidenti limiti e difetti, quest'ultima commedia natalizia merita di essere vista, a patto di farlo con un certo spirito. Prima di spiegare perché, iniziamo questa recensione con il riassunto senza spoiler della trama.

Teaser Poster Buon Natale da Candy Cane Lane

Di cosa parla "Buon Natale da Candy Cane Lane"

Chris Carver (Eddie Murphy) è il classico americano fissato per le decorazioni natalizie, che vive nel classico quartiere americano di villette abitato da fissati per le decorazioni natalizie. Una roba abbastanza pacchiana ai nostri occhi, ma che Oltreoceano è tutto sommato "normale". 

Chris è bravo a intagliare il legno (che in inglese si dice appunto "carve"), ma in realtà il suo mestiere è quello di venditore in una grande azienda. Almeno finché, a pochi giorni da Natale, viene bruscamente licenziato, anzi "ricollocato". 

Buon Natale da Candy Cane Lane - i Carver

Vorrebbe dirlo alla moglie Carol (Tracee Ellis Ross), ma quando le telefona lei è euforica perché le hanno appena detto che potrebbe avere una bella promozione. Così aspetta di dirglielo la sera a casa.

Il giorno dopo, mentre i figli più grandi Joy (Genneya Walton) e Nick (Thaddeus J. Mixson) sono a scuola, Chris trascina la piccola Holly (Madison Thomas) in cerca di decorazioni natalizie che gli facciano vincere l'annuale concorso di quartiere che premia chi ha la casa più (pacchianamente) illuminata. Anche perché quest'anno il premio in palio è di 100.000 dollari, una cifra che farebbe comodo ai Carver ora che Chris ha perso il lavoro.

Buon Natale da Candy Cane Lane - foto 3

Padre e figlia salgono in macchina e vanno verso i tipici centri commerciali, ma a un certo punto si imbattono sotto un ponte in un negozio che non avevano mai notato prima. Ad accoglierli (con uno spavento) è Pepper (Jillian Bell), che mostra loro quanto di meglio ha da offrire.

Chris compra un albero grande più o meno come un palazzo di cinque piani e firma una strana ricevuta. E presto capirà che in palio c'è molto di più dei 100.000 dollari del premio, ma noi non vi diciamo altro per non spoilerare. Potete però guardare il trailer qui sotto e/o leggere la nostra spiegazione sulla canzone che fa da fil rouge a Candy Cane Lane.

Perché e come guardare Candy Cane Lane

Questa commedia natalizia non oscurerà mai il mito di Una poltrona per due per il semplice fatto che, oggettivamente, Buon Natale da Candy Cane Lane non è manco vagamente all'altezza del film diretto nel 1983 da John Landis.

Se vi aspettate un film solidamente coerente, che spiega anche cose assurde con una logica inattaccabile, è molto probabile che rimaniate delusi. Perché Candy Cane Lane è una specie di Jumanji natalizio un po' raffazzonato, con effetti speciali non proprio impeccabili (quelli di Elf Me sono decisamente meglio), buchi di trama evidenti e un livello di recitazione che, nessuno si offenda, ci ha ricordato Casa Vianello

Buon Natale da Candy Cane Lane - i

Eppure, Buon Natale da Candy Cane Lane si lascia guardare volentieri, se lo si fa col giusto spirito. Uno spirito natalizio, ovviamente, che ci rende tutti più buoni, meno pignoli e decisamente più rilassati.

La trama fa acqua di qua e di là, d'accordo, ma la storia è simpatica sebbene non originalissima, e si ride a sufficienza. Certo, l'umorismo un po' sboccato che ci faceva amare Eddie Murphy ai tempi di Una poltrona per due, Il principe cerca moglie e Beverly Hills Cop è lontano anni luce, e del resto oggi certe battute un po' volgari non funzionerebbero più.

Buon Natale da Candy Cane Lane - Chris e Holly nel negozio di Pepper

D'altronde, Candy Cane Lane è un film che ha come pubblico di riferimento le famiglie, e quindi è logico che il tipo di comicità che presenta debba essere adatta anche ai più giovani. Tutto sommato e tutto considerato, dunque, alla fine questo film non scalzerà quello in cui Eddie Murphy recita con Dan Aykroyd, ma per una serata tutti insieme sul divano va più che bene.

Voto: 6.5

Si parla di

Candy Cane Lane, con che spirito (natalizio) vedere il Jumanji festivo con Eddie Murphy su Prime Video

Today è in caricamento