rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024

Claudio Pizzigallo

Giornalista

Fairfax è la serie animata per adulti più divertente dell'anno (e insegna a capire i figli adolescenti)

Forse la sua recente uscita, il 29 ottobre, è passata inosservata e non ci avete fatto caso, ma se su Prime Video state cercando una serie tv animata per adulti davvero divertente, allora vi consigliamo vivamente di guardare Fairfax.

Non solo vi farà ridere, Fairfax vi insegnerà anche a guardare con altri occhi gli adolescenti di oggi, soprattutto se sono i vostri figli. Il perché lo spieghiamo in questa recensione, ma prima riassumiamo brevemente la trama di questo "cartone per adulti" sconsigliato ai minori di 16 anni.

Il cast e i nomi dei personaggi di Fairfax, la nuova serie animata di Prime Video

Fairfax - Official Key Art-2

Fairfax, di cosa parla la serie animata di Prime

Fairfax Avenue a Los Angeles, tra Sunset Boulevard e Hollywood Boulevard, è come se fosse la via sacra della cultura "hypebeast", ovvero la moda seguita soprattutto dai giovani che indossano capi di abbigliamento sportivo-streetwear molto costosi. In pratica, qui ci sono negozi che vendono cappellini e t-shirt a centinaia e centinaia di dollari, in particolare l'epicentro di tutta questa "cultura" è il negozio (immaginario) denominato Latrine.

Da Latrine escono i "drop" (cioè i lanci dei nuovi prodotti) più desiderati dai giovani alla moda di LA (nonché da un paio di piccioni-gangster che nella serie commentano le vicende che osservano dall'alto). E al fianco di Latrine c'è un negozio di sigarette elettroniche e "svapo" che sta per diventare il luogo di lavoro del padre di Dale, il ragazzo (con la voce di Skyler Gisondo) che è uno dei quattro giovani protagonisti di Fairfax.

Dale e la sua famiglia provengono dall'Oregon, a lui piace fare trekking, ha sempre un marsupio e degli scarponcini e un vecchio cappello, e soprattutto ama suo padre e la sua famiglia: in pratica, è l'esatto opposto degli altri ragazzini, un po' viziati e un po' troppo interessati alle mode che durano un giorno. 

Soprattutto i tre altri protagonisti di Fairfax:  Derica (con la voce di Kiersey Clemons), un'aspirante modella-attivista determinata a salvare il pianeta con stile; Benny (Peter Kim), un paffutello collezionista di scarpe da ginnastica (o meglio di sneakers) che di nascosto dagli amici suona il violoncello e porta a spasso il cane; e infine Truman (Jaboukie Young-White), fotografo e aspirante regista di film d'autore, nonché casanova di donne adulte, quasi suo malgrado.

Per quanto siano sempre ossessionati dall'essere cool, i tre fanno subito amicizia con Dale, a cui provano a "insegnare" ad ambientarsi nella spietata Los Angeles, o meglio a Fairfax Avenue, tra ricerca disperata di una maglietta con la faccia di un dottore della tv, concerti a base di rfiuti tossici anti Greta Thunberg, scherzi feroci su Instagram e una balena assassina liberata nell'Oceano.

Se le ultime righe vi hanno confuso non vi preoccupate e guardate il trailer ufficiale di Fairfax  su YouTube

Perché vedere Fairfax su Prime Video

Parolacce, inciviltà, stupida ossessione per vestiti senza valore, attrazione per tutto ciò che è inutile consumo di soldi e delle risorse del pianeta: il ritratto che Fairfax fa dei ragazzini di Los Angeles (o di tutto il mondo?) è impietoso. Ed è anche il motivo per cui vi sconsigliamo di vedere questa serie con i vostri figli under 16. 

Detto ciò, è impossibile non sorridere dei loro vizi, e anche non cogliere le loro virtù, nascoste da qualche parte: se Dale è il figlio che tutti vorrebbero, pian piano capiamo che anche Derica, Benny e Truman hanno i loro sani valori e principi che rimergono ogni tanto. 

E così ci si rende conto che le manie dei giovanissimi di oggi non sono molto diverse, se non da un punto di vista strettamente economico, da quelle dei loro genitori, e che forse Fairfax non sbeffeggia i suoi protagonisti, ma ci fa capire che sono il frutto della nostra società.

Una società in cui si consuma tutto, anche gli idoli, ma in cui si può sempre confidare che qualcosa di buono fiorisca nel cuore e nel cervello dei nostri figli, a patto di avere tanta pazienza. 

Infine, una curiosità: nei riassunti degli episodi su Prime Video, i creatori della serie nonché vecchi amici Matthew Hausfater, Aaron Buchsbaum e Teddy Riley hanno inserito qua e là dei riferimenti ad altre serie famose. Nel terzo episodio si legge: "Locke trova una botola, e Sawyer lo scopre...", riferimento a Lost; nel sesto "Don tradisce Betty" (Mad Men), e nell'ultimo "Ross chiama Emily Rachel" (ovviamente Friends).

Voto: 7.5

Si parla di

Fairfax è la serie animata per adulti più divertente dell'anno (e insegna a capire i figli adolescenti)

Today è in caricamento