rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Prime Video

Outer Range 2, la spiegazione del finale di stagione della serie Prime Video

Cosa succede in "La fine dell'innocenza", settimo e ultimo episodio della seconda stagione

Avete finito di vedere Outer Range 2, i cui 7 episodi sono usciti su Prime Video tutti il 16 maggio, e vi è rimasto qualche dubbio? Ecco la nostra spiegazione-sintesi su come si conclude questa seconda stagione della serie tv creata da Brian Watkins con Josh Brolin nei panni di Royal Abbott, il tenutario di un immenso ranch del Wyoming che ospita un misterioso buco, che appare e scompare, e che trasporta avanti e indietro nel tempo chi vi si getta dentro. 

Cosa succede nell'ultimo episodio di Outer Range 2

Nel penultimo episodio Luke Tillerson aveva accidentalmente ucciso il fratello Billy nel corso di una lite su chi, in base alle visioni, era il predestinato aiutante di Autumn nel futuro. Inoltre, Cecilia e Royal si erano fatte dire da James, l'ex amante di Rebecca, dove si trovano la moglie e la figlia di Perry, che nel frattempo è andato a cercarle nel 1984, dove ha conosciuto i suoi genitori, e ha rivelato la sua vera identità al giovane Royal. 

E dunque Royal e Cecilia si dirigono verso la casa di accoglienza dove Rebecca e Amy si sono rifugiate, con Cecilia che in particolare è preoccupata che Amy possa perdonarla dopo aver scoperto che la nonna aveva cacciato di casa sua madre quando ha scoperto dell'infedeltà della donna verso il figlio. 

Intanto, Wayne Tillerson ha trovato il cadavere di Billy e manda un messaggio vocale di odio e minacce bibliche a Luke. Wayne è distrutto dal dolore di aver perso anche Billy dopo Trevor, e in preda a un raptus di follia dà fuoco alla casa, partendo dai gufi impagliati con cui aveva sorpreso un allucinato Luke a parlare. 

Nel 1984, Perry e Royal si trovano davanti al buco appena ricomparso, e dopo un discorso sui doveri dei figli, Royal spinge Perry dentro il buco, per farlo tornare al suo tempo a sistemare quello che va sistemato.

Ma Luke dov'è? È con Autumn, e anche loro due si stanno dirigendo da Amy e Rebecca, con l'obiettivo di portar via la bambina e lanciarla nel buco, così da dare avvio alla profezia e alla storia di Autumn stessa, che è appunto Amy che a un certo punto è finita nel passato. E mentre sono in macchina, Luke arriva a confessare a Autumn quel che ha fatto a Billy. 

Wayne, dopo aver contemplato l'idea di morire tra le fiamme da lui stesso appiccate, decide di dirigersi al buco per capire cosa può e deve fare ora, che ha perso due figli su tre, senza che il minerale miracoloso possa riportare in vita Billy e Trevor. O sì?

Beh, intanto Perry è tornato al presente, ma non proprio, nel senso che si ritrova in quella sera in cui tutto ebbe inizio, quando uccise Trevor nella rissa. E arriva al momento giusto, ma quando li richiama per fermarli l'altro Perry è così stupito che si prende un colpo da Trevor che gli fa sbattere la testa uccidendolo. Trevor, invece, crede di essere impazzito e scappa via, con Perry 2 che deve disfarsi del cadavere di sé stesso invece che del primogenito Tillerson. Poco dopo arriva anche Rhett, che non capisce cosa sia successo quando vede le macchie di sangue e la fibbia di Trevor (quella che Royal aveva trafugato dall'ufficio di Joy nella prima stagione).

Spostiamoci brevemente proprio da Joy, che ci viene mostrata quando viene svegliata nel giardino di casa da moglie e figlia, davanti a un orso, un lupo, un'aquila e un bisonte che se ne vanno via. 

E torniamo a Luke e Autumn che sono arrivati alla casa di accoglienza a Fourwings. Autumn, che ricorda tutto del suo passato dopo quella visione in cui si è collegata mentalmente con Amy (che infatti la riconosce senza difficoltà), convince Rebecca a consegnarle la figlia per riportarla dai nonni, in cambio del silenzio sull'alcolismo e su altre cose fatte segretamente da Rebecca. 

Wayne nel frattempo ha raggiunto la voragine, e dopo aver chiesto a essa un segno per capire cosa fare ci si butta, probabilmente per cambiare il destino della sua famiglia. E così diciamo arrivederci alla prossima stagione a Wayne Tillerson.

Anche Royal e Cecilia sono giunti a Fourwings, ma quando scoprono quel che ha fatto Autumn con l'aiuto di Luke capiscono che vogliono lanciare Amy nel buco. E visto che Autumn non ha nessuna intenzione di ascoltare la loro richiesta di liberare la nipotina, Royal chiama Joy per chiederle di andare al buco e impedire a qualunque costo che Amy sia gettata lì dentro. 

In un altro punto del ranch, Rhett incontra la dottoressa Nia Bintu, la geologa convinta che nel sottosuolo del pascolo ovest scorra "il tempo". Rhett le dice che in cambio di vari pagamenti farà "il bravo figlio" e parlerà a suo padre per convincerlo a lasciare che il buco venga studiato. E anche Maria trova un modo per "arrotondare", intascandosi alcune banconote che stava contando nel suo lavoro di impiegata della banca. 

La conclusione di Outer Range 2

Nel passato in cui Perry è tornato, intanto, si disfa del cadavere di sé stesso lanciandolo nel buco (e dove se no?). Nel presente, invece, Luke e Autumn raggiungono il buco, a guardia del quale c'è la sceriffa Joy. Ma nonostante i suoi sforzi e il suo sparo al petto di Autumn, Joy non riesce a impedire che la bimba finisca in quella voragine, che si chiude subito dopo

Proprio poco prima che arrivino Cecilia e Royal, con quest'ultimo che accusa un malore. E dunque in ospedale ci finiscono sia il nonno sia la nipote, e qui Cecilia scopre che Amy è persa forse per sempre. Sotto i ferri Autumn sembra morire, ma poi vediamo rinvenire sia lei in sala operatoria, sia Amy che si risveglia nel bel mezzo di un deserto. A soccorrerla sono un uomo e una donna, a cui lei si presenta come Autumn ricordando solo quel nome: ed ecco l'inizio di questa storia, probabilmente quelli sono i genitori adottivi della bimba. 

Nel recente passato Perry arriva a casa e qui incontra prima Rhett, a cui dà rassicurazioni sul sangue e la fibbia, e poi alla porta si presentano il papà Royal e la figlia Amy, che chiede al papà di leggerle una storia della buonanotte. Dall'incrocio di sguardi con Royal, però, non capiamo se questo Royal si ricorda di aver conosciuto Perry nel passato: lo scopriremo nella terza stagione.

Nel presente Royal è in ospedale, e sogna di uscire da casa e di incontrare tutte le varie versioni di sé stesso e dei suoi familiari che abbiamo conosciuto in questa seconda stagione. "Il tempo è un fiume, Royal, e questo è il tuo destino" gli ripetono tutti, ancora e ancora. Lui si sveglia, si riveste e fa per andarsene, con Joy che gli dice che fine hanno fatto Amy e Autumn.

"Il futuro sta arrivando, Joy, devi aiutarmi a fermarlo" dice Royal a Joy, che risponde: "Nessuno può fermare il futuro". Riyal abbraccia la moglie, a cui promette che andrà tutto bene, e infine rivediamo il sogno di Royal, che si chiude con Autumn che gli dice "Questo è solo l'inizio". Sipario sulla seconda stagione di Outer Range.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Outer Range 2, la spiegazione del finale di stagione della serie Prime Video

Today è in caricamento