rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Anticipazioni

Marco Bocci da novembre su Sky nella serie tratta dal libro "Bilal" di Fabrizio Gatti

Svelato il teaser di “Unwanted”, che andrà in onda in autunno: otto episodi diretti da Oliver Hirschbiegel. La storia ispirata alle inchieste da infiltrato del direttore editoriale per gli approfondimenti di Today.it

Andrà in onda su Sky e Nowtv dal prossimo mese di novembre la serie originale “Unwanted - Ostaggi del mare”, ispirata al libro “Bilal” nel quale Fabrizio Gatti, direttore editoriale per gli approfondimenti di Today.it, racconta i suoi quattro anni da infiltrato tra i trafficanti di migranti, lungo le rotte che dal deserto del Sahara portano in Italia. Lo ha annunciato il canale satellitare, che ha svelato anche il nuovo teaser.

Tra i protagonisti, l'attore Marco Bocci, 45 anni compiuti il 4 agosto, nei panni del comandante della nave da crociera Orizzonte. Gli otto episodi sono diretti dal regista tedesco Oliver Hirschbiegel, celebre in tutto il mondo grazie a film come "La Caduta - Gli ultimi giorni di Hitler", "Diana" con Naomi Watts e il film vincitore del Sundance Film Festival "L'ombra della vendetta - Five Minutes of Heaven". La sceneggiatura è stata invece scritta da Stefano Bises (Gomorra), con la collaborazione di Alessandro Valenti, Bernardo Pellegrini e Michela Straniero.

Unwanted, il trailer della serie Sky ispirata al libro di Fabrizio Gatti 

Guarda il teaser ufficiale della serie Sky "Unwanted"

Numerosissimo il grande cast internazionale della serie: oltre a Marco Bocci, vedremo Jessica Schwarz, Dada Fungula Bozela, Hassan Najib, Jonathan Berlin, Jason Derek Prempeh, Cecilia Dazzi, Francesco Acquaroli, Barbara Auer, Sylvester Groth, Marco Palvetti, Denise Capezza, Nuala Peberdy, Samuel Kalambay, Amadou Mbow, Edward Apeagyei, Reshny N'Kouka, Onyinye Odokoro, Massimo De Lorenzo e Scot Williams.

Internazionale anche la produzione: Sascha Rosemann che per primo ha avuto l'idea di adattare il libro "Bilal" di Fabrizio Gatti, con Dan Maag, Marco Beckmann, Patrick Zorer e Stephanie Schettler-Koehler per la casa di produzione tedesca Pantaleon Films e Fabrizio Donvito, Benedetto Habib, Daniel Campos Pavoncelli e Marco Cohen per Indiana Production, oltre ai produttori esecutivi Nils Hartmann e Sonia Rovai per Sky Studios. La distribuzione è invece affidata all'americana NbcUniversal Global Distribution.

Denise Capezza in una scena di Unwanted-Ostaggi del mare, da novembre su Sky

Marco Bocci, nel ruolo del comandante della grande nave da crociera Orizzonte, deve soccorrere i ventotto sopravvissuti al naufragio del barcone che li stava portando dall'Africa all'Italia. Le storie dell'equipaggio e dei passeggeri in vacanza si intrecciano con quelle dei nuovi ospiti. Ma la situazione precipita quando alcuni dei migranti a bordo scoprono che la Orizzonte li sta riportando in Libia. A quel punto, decidono di prendere in ostaggio la nave.

“La Orizzonte è una gigantesca nave da crociera – riassume la trama anticipata da Sky –. Cinquemila persone a bordo tra passeggeri ed equipaggio, quindici ristoranti, un teatro, nightclub, negozi, piscine, una sontuosa Spa. Una città sull'acqua, che naviga nel Mediterraneo al servizio dello svago dei suoi ospiti europei, che per sette giorni non devono fare altro che mangiare, bere e divertirsi. Ma la vita vera, che sarebbe dovuta restare a terra, irrompe sulla nave durante la prima notte in mare aperto: dal mare vengono infatti salvati ventotto migranti africani, sopravvissuti al naufragio dell'imbarcazione sulla quale cercavano di raggiungere l'Italia, mentre più di cento di loro sono scomparsi tra le onde. Per i passeggeri l'incontro con i migranti, proprio all'inizio di una vacanza spensierata, è un bagno di realtà di cui avrebbero probabilmente fatto a meno”.

Marco Bocci, protagonista della serie Unwanted-Ostaggi del mare, da novembre su Sky (foto LaPresse)

Poi il colpo di scena: “La scoperta da parte dei migranti che la nave è diretta in Nord Africa, da dove fuggono – continua la scheda di presentazione di Sky – sconvolge la crociera e trasforma la Orizzonte nel ground zero della crisi mondiale delle migrazioni. Pregiudizi e preconcetti intrappolano la mente di passeggeri, rifugiati ed equipaggio, esattamente come i confini che dividono le nazioni del mondo. Qui, a bordo della Orizzonte, l'umanità e la crudeltà, la tolleranza e il razzismo, la speranza e il dolore, la vita e infine la morte, arriveranno a un inevitabile scontro”. Il libro "Bilal - Il mio viaggio da infiltrato verso l'Europa" è in libreria con una nuova edizione pubblicata da La nave di Teseo.

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Bocci da novembre su Sky nella serie tratta dal libro "Bilal" di Fabrizio Gatti

Today è in caricamento