rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
The last of us

The Last of Us, perché l'episodio 7 in italiano non c'è?

I motivi per cui non è possibile trovare su Sky e NOW che distribuiscono la serie, l'episodio 7 in italiano

Tutti i fan di The Last of Us, la serie tratta dall'omonimo videogame che sta spopolando in tutto il mondo, si saranno accorti, ieri sera, con l'uscita settimanale del nuovo episodio di serie, di un dettaglio non proprio trascurabile. L'episodio 7 di The Last of Us, infatti, non era disponibile in italiano, per grande disappunto degli spettatori, come accaduto, invece, con le precedenti puntate del survival horror distribuito, in Italia, da Sky Atlantic e NOW. Ma come mai? Perché è impossibile trovare l'episodio 7 di The Last of Us in italiano? Questa "mancanza" che ha fatto infuriare i fan della serie, ha una ragione ben precisa, i doppiatori italiani, infatti, sono in sciopero. L'associazione nazionale attrici e attori doppiatori ha indetto un nuovo sciopero per cui per tutti i restanti episodi di The Last of Us usciranno, in contemporanea con gli Stati Uniti e solo in lingua originale. Una scelta che avrà un forte impatto sul pubblico italiano che fatica, ancora oggi, a guardare titoli che non siano perfettamente doppiati nella loro lingua. 

Tutte le nuove uscite di marzo 2023 su Sky e NOW

I motivi dello sciopero dei doppiatori

La ragione per cui i doppiatori italiani sono in sciopero è solo una, quella di "salvaguardare la qualità del doppiaggio". A scriverlo, sui social, è la stessa associazione Anad il cui presidente, Daniele Giuliani ha chiarito quanto sia "impensabile continuare a lavorare con condizioni contrattuali obsolete, con normative che non tengono conto di quanto e come il mercato sia cambiato negli ultimi dieci anni e senza tutela per la cessione dei diritti che mette a repentaglio l'intero settore quotidianamente alimentando, così, i rischi di un uso improprio dell'intelligenza artificiale". 

I doppiatori, infatti, sarebbero costretti a firmare contratti dove cedono i diritti della propria voce ad aziende che usano intelligenza artificiale e che potrebbero, così, usare le voci degli attori per riprodurre dialoghi artificialmente e senza più l'uso di persone in carne ed ossa. Cosa che minerebbe il mestiere del doppiatore e lascerebbe a casa tantissime persone che operano nel settore, che in Italia è considerato un'eccellenza, da anni. 

The Last od Us continua a battere record 

Intanto, The Last of Us, al di là di questo piccolo inconveniente italiano, continua a battere record su record di ascolti nel mondo. L'ottavo e penultimo episodio della serie con Pedro Pascal e Bella Ramsey è stato visto da 8,1 milioni di spettatori americani sul canale HBO e HBO Max con un pubblico medio dei primi cinque episodi che sfiora i 30 milioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The Last of Us, perché l'episodio 7 in italiano non c'è?

Today è in caricamento