rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Gossip

Alfonso Signorini: "Lontano dalla tv per colpa della leucemia"

E' uscito da pochi giorni il libro autobiografico del direttore di "Chi" nel quale si parla anche della malattia che lo ha colpito anni fa

E' una Alfonso Signorini consapevole, ma soprattutto felice, quello che emerge dall'intervista del giornalista su "Il Giornale". Consapevole del grande dono della vita e felice di averlo ancora fra le mani dopo la leucemia che lo ha colpito anni fa e che è riuscito a sconfiggere. Di questo e molto altro il direttore di "Chi" racconta nel suo libro, "L'altra parte di me", uscito da pochi giorni.

Nell'intervista Signorini, parlando del libro, ha ricordato la terribile scoperta della malattia: "Ero in diretta, all'ultima puntata di Kalispera. C'era la Ferilli, ricordo la sua bocca che si muoveva, lei parlava e io sentivo il sudore colarmi lungo la schiena. Avevo 40 di febbre, mi hanno portato subito in ospedale. Oggi vedo la vita con altri occhi. E' stato un incidente frontale, ma sono arrivato a considerarlo una benedizione. Un dono". Da allora non è più tornato in tv, ma secondo gli ultimi rumor potrebbe essere nel cast della prossima edizione de "L'isola dei famosi", in onda su Canale 5.

L'amore con Paolo Galimberti, con cui sta insieme da 12 anni, va a gonfie vele, ma Signorini può contare anche su un amico speciale, Silvio Berlusconi: "La nostra è un'amicizia umana, come quella con Marina (Berlusconi, ndr) - ha spiegato - Sono le mie uniche amicizie nel mondo dei vip. E insieme non parliamo di lavoro. Quando è morto mio papà, Berlusconi mi ha detto che se volevo potevo considerarlo un padre. E quando è morta mia madre c'era lui vicino a me".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfonso Signorini: "Lontano dalla tv per colpa della leucemia"

Today è in caricamento