rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Gossip

Angelina Jolie, magra ‘per solidarietà’: “Dovevamo somigliare ai prigionieri di guerra"

Svelato il motivo dell’eccessiva gracilità dell’attrice e neo regista del film ‘Unbroken’: avrebbe volutamente perso peso per essere più vicina agli attori che dovevano dimagrire per esigenze di copione

Tanto si è parlato della sua magrezza, di un fisico a dir poco ossuto che troppe volte ha allarmato i suoi fan e fatto gridare ad un precario stato di salute del premio Oscar di Angelina Jolie e di un'ipotetica crisi con il marito Brad Pitt. Adesso, però, la ragione di tanta perdita di peso è saltata fuori e sono stati gli attori di ‘Unbroken’, l’ultima fatica dell’attrice alle prese con il suo primo lavoro da regista, ad averla data. 

Stando a quanto ha dichiarato da qualcuno, nessun motivo personale starebbe dietro ad una preoccupante inappetenza: la Jolie, infatti, voleva essere solidale con il cast di del film, costretto a dimagrire per meglio interpretare il ruolo di prigionieri di guerra nel film da lei diretto: ”Non ha mangiato molto sul set", ha rivelato l'attore giapponese Miyavi a RadioTimes.com, rivelando come gli attori che interpretavano i detenuti siano dovuti dimagrire moltissimo in modo da riflettere le dure condizioni di vita in prigione. 

La regista, dunque, ha mostrato tutto il suo sostegno andando ogni giorno sul set e dando consigli agli interpreti: "Era così magra perché la maggior parte degli attori non potevano mangiare per ragioni di copione. Così lei voleva esserci vicina".

La pellicola in questione vede protagonista Jack O'Connell che interpreta la vita di Louis Zamperini, l'atleta americano torturato in un lager dai giapponesi, scomparso il 2 luglio all'età di 97 anni, che, prima di morire, come ha detto la stessa Jolie, è riuscito a vedere il film che ripercorre tutta la sua vita.

Angelina Jolie alla prima di ''Unbroken' (Infophoto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angelina Jolie, magra ‘per solidarietà’: “Dovevamo somigliare ai prigionieri di guerra"

Today è in caricamento