Martedì, 19 Ottobre 2021
Gossip

Antonella Mosetti: "Ero incinta di Aldo Montano, ma ho perso il bambino"

L'ex dello schermidore più sexy d'Italia si è confessata in una lunga intervista a DiPiù: ha raccontato di aver abortito al quarto mese di gravidanza quattro anni fa

La storia tra Antonella Mosetti e Aldo Montano è finita già da qualche mese, lasciando di sasso il gossip, che credeva molto in questa coppia, sperando addirittura che presto sarebbero convolati a nozze. Con il trascorrere del tempo si è saputo cosa è accaduto tra loro: un evento doloroso di quattro anni fa già li aveva allontanati, ma la crisi è emersa tempestosa soltanto di recente, fin quando Antonella ha deciso di chiudere la relazione definitivamente. 

Ed è stata proprio lei a raccontare in una lunga intervista a DiPiù cosa è accaduto tra loro quattro anni fa:

"Grazie a Matteo (Guazzo, il suo nuovo compagno, n.d.r.) ho ritrovato il sorriso dopo mesi di inferno. Anche se sono stata io a lasciare Montano, infatti, la fine della nostra storia mi ha fatto soffrire moltissimo. Avevamo progetti, desideri e priorità diversi: lui ha sempre messo al primo posto la carriera, mentre io volevo costruire una famiglia. In realtà, quattro anni fa, il mio sogno stava per diventare realtà: infatti ero rimasta incinta, ma al quarto mese di gravidanza ho perso il bambino. È stato un dolore atroce, e in quei momenti terribili avrei avuto bisogno di qualcuno che mi stesse vicino, mi confortasse e mi dicesse: ”Amore, coraggio, tra un po’ ci riproveremo”. Invece questo mi è mancato. Già allora, dentro di me, sentivo che nel rapporto con Aldo c’era qualcosa che non andava, ma lo amavo così tanto che ho fatto finta di niente e sono andata avanti. Ma è stato un errore, perché le cose sono peggiorate.

Lei, che da quando è single sta sffoggiando tutta la sua sensualità in foto molto hot su Twitter, ha continuato nel racconto: 

"Mi sono ritrovata ad avere tutte le incombenze e tutti i doveri di una moglie senza esserlo. Aldo e io vivevamo insieme, con mia figlia Asia, e per stargli accanto ho fatto tanti sacrifici: l’ho seguito nelle gare, ho cercato di sostenerlo nei momenti duri della sua carriera, mettendo anche da parte il mio lavoro e rinunciando a tante opportunità. Sono cose che non rinnego, perché le ho fatte spontaneamente. Piano piano, però, mi sono resa conto che i sacrifici li facevo solo io e che quando avevo bisogno di Aldo lui non c’era".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonella Mosetti: "Ero incinta di Aldo Montano, ma ho perso il bambino"

Today è in caricamento