rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Gossip

Belen nel video porno non era minorenne: caso archiviato

Nel video porno, che la ritrae insieme all'ex Tobias Blanco, Belen Rodriguez non era minorenne: si chiude così il caso

Se c'è qualcuno che non sa del video porno di Belen, alzi la mano...e mai aula fu più unanime nel rimanere immobile!

E in questi giorni, durante i quali non si parla d'altro che del gossip montato da Corona, quello cioè riguardante la relazione tra Belen e Stefano, mai notizia cadde più a fagiuolo!!! 
 
Battute sarcastiche a parte, riprendiamo nuovamente il caso, per informarvi riguardo l'archiviazione chiesta dalla Procura sul tentativo di vendita del filmino (cifra 500mila euro, n.d.r) ai giornali scandalistici. Il contenuto dello stesso filmino ha a che vedere con la showgirl argentina e l'ex fidanzato Tobias Blanco Martinez Pardo: il pm Luigi Luzi ha chiesto al gip di archiviare il fascicolo, perché non sussistono i reati di diffusione di materiale pedopornografico e tentata estorsione.
 
Tobias Blanco, infatti, non è mai stato iscritto nel registro degli indagati solo perché non è mai stato formalmente identificato quale mandante, che ne ha tentato la vendita.
 
Due anni fa, su Novella 2000, furono pubblicate le foto di Corona durante la rissa con Tobias Blanco: Fabrizio, infatti, cercò di smascherare gli intermediari della vendita, fingendosi interessato all’acquisto tramite un suo collaboratore e l'appuntamento fu preso in un noto ristorante. Dopo un tumultuoso litigio, Blanco consegnò una copia del filmino in una chiavetta usb, che poi Belen ha testimoniato di aver distrutto. Inutile tentativo visto che, lo scorso ottobre, le immagini hanno fatto comunque il giro del web, finendo addirittura sulle bancherelle di alcune città.
 
 
Liberi di visualizziarlo per un attenta analisi, gli inquirenti avevano notato dalle immagini che Belen sfoggiava un orologio bianco simile a quello regalatole dall'ex Marco Borriello durante la loro relazione, tra il 2004 e il 2008, quando cioè la showgirl era più che maggiorenne. Ma il calciatore, sentito a dicembre, ha negato che l’orologio delle immagini sia proprio quello che lui ha donato a Belen, e quindi, prove che la Rodriguez fosse maggiorenne non ci sono.
 
Ma gli accertamenti successivi lo hanno dimostrato e, a distanza di quasi due anni, si chiude il cerchio: non si tratta di materiale pedopornografico perché Belen era maggiorenne. Quanto a Tobias Blanco, non è stato accusato di estorsione perché lui ha solo cercato di vendere il video.
 
Ora la palla passa a Belen... e Corona!!!
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belen nel video porno non era minorenne: caso archiviato

Today è in caricamento