Lunedì, 21 Giugno 2021
Gossip

Bobbi Kristina Brown, il padre sconvolto: "Era un angelo"

La figlia di Whitney Houston e del cantante R&B è morta dopo sei mesi di coma

Non ce l'ha fatta Bobbi Kristina Brown: la figlia di Whitney Houston e del cantante Bobby Brown è morta dopo sei mesi di coma irreversibile.

La ragazza, 22 anni, lo scorso gennaio era stata trovata priva di conoscenza nella vasca da bagno del suo appartamento. Era stato il fidanzato Nick Gordon a dare l'allarme e a chiamare i soccorsi ed è proprio lui, da quanto si apprende dai media americani, il principale indagato. Subito dopo la morte di Bobbi Kristina è stata infatti aperta un'indagine per omicidio e il ragazzo per ora è l'unico su cui gli inquirenti stanno cercando di fare luce.

A meno di 24 ore dalla morte della ragazza, Bobby Brown si è sfogato su U.S. Weekly: "Krissy ha combattuto per stare meglio nel corso degli ultimi mesi, ma purtroppo alla fine ha dovuto soccombere alla malattia. Era e resta un angelo. Al momento sono completamente sconvolto. La mia famiglia, in questo momento, deve trovare una strada per vivere nella sua memoria e nel suo onore. La nostra perdita è inimmaginabile". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bobbi Kristina Brown, il padre sconvolto: "Era un angelo"

Today è in caricamento