Sabato, 25 Settembre 2021
Gossip

La zia di Bobbi Kristina: “Migliora, sta aprendo gli occhi”

La figlia di Whitney Houston, in coma da quasi due settimane, "sta migliorando", almeno da quanto afferma la zia della ragazza. E sul marito Nick Gordon aggiunge: "Credo che la polizia lo accuserà presto"

Arriva finalmente una buona notizia dal capezzale di Bobbi Kristina Houston Brown, in coma all’ospedale di Atlanta dal 31 gennaio dopo essere stata trovata esanime nella sua vasca da bagno. Sembrava infatti che la famiglia avesse deciso di staccare i macchinari che tengono in vita la ragazza. Invece la testimonianza della zia di Bobbi Kristina, Leolah Brown, ha dichiarato alla rete televisiva Fox5 tutt'altro: "Ci sono molti segni che mostrano che starà meglio. Krissy sta bene". 

Qualche tempo fa girava la notizia della sua morte cerebrale, ma questo rimette tutto in gioco: "Sta aprendo gli occhi. Krissi sta molto meglio". Intanto la famiglia avrebbe smentito la decisione di staccare la spina in concomitanza con il triste anniversario della scomparsa della madre. 

Nessun commento invece sulle misteriose ferite trovate dai medici sul corpo di Bobbi Kristina, ma le sue parole sul marito di lei, Nick Gordon, lasciano pensare che la stessa famiglia, così come la polizia, nutra dei sospetti sull’uomo: “Credo che contro di lui verranno presto mosse delle accuse“. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La zia di Bobbi Kristina: “Migliora, sta aprendo gli occhi”

Today è in caricamento