Sabato, 23 Ottobre 2021
Bollori

Myriam Catania dopo l'addio a Luca Argentero: "Ci ameremo per sempre"

E' giunta al capolinea la storia tra i due attori: "Ho visto Luca con un'altra persona, e io mi sono innamorata di un'altra. Ho provato a vedere le cose da fuori, non è una cosa immediata". I due hanno separato le loro strade ma hanno ritrovato l'amore, lei con il francese Quentin e lui con la collega Cristina Marino

Sono mesi ormai che si parla della coppia composta da Myriam Catania e Luca Argentero e, tra tira e molla, scatti felici e presunta crisi, solo ora arriva la conferma ufficiale: tra i due è tutto finito, il loro matrimonio è giunto al capolinea. Dopo mesi chiusi nel silenzio, Myriam Catania si è aperta al dialogo in un'intervista rilasciata a Vanity Fair in cui ha parlato della rottura con il suo ormai ex marito precisando che la vita va avanti motivo per cui si è legata ad un altro uomo, Quentin, direttore creativo di un'agenzia pubblicitaria e, come dimostrano gli scatti hot di Diva e Donna i due sono molto affiatati.

"E' successo che ho visto Luca con un'altra persona, e io mi sono innamorata di un'altra. Ho provato a vedere le cose da fuori, non è una cosa immediata, anche qui ci vuole la saggezza che è degli anziani e quindi richiede tempo" - ha confessato l'attrice che continua dicendo: "Sto rielaborando, dopo aver messo tutto in discussione. Penso al passato, alle chance che ho sprecato, ai treni che ho perso, e rivaluto le situazioni con profonda saggezza".
 

Myriam, all'età di 36 anni, è una donna e sta cominciando ad assaporare il significato di quella parola in quanto l'esperienza sicuramente l'ha fatta crescere tanto da portarla ad affermare che "l’amore non finisce, ma cambia" in quanto, a suo dire, "Diventa più profondo. E non parlo solo dell’amore di coppia, ma in generale di quello per un fratello, un amico, un compagno anche perché Luca per me era tutto questo. Oggi quel sentimento c’è ancora, ma è libero, consapevole. Ho fatto un grande lavoro su me stessa per arrivare a questa consapevolezza, anche se io in realtà l'ho sempre fatto. Il mio lavoro ti porta a guardarti dentro spesso, e vado in analisi da diversi anni. Così ho cercato di tirare fuori la parte più debole e fragile che abbiamo tutti e l’ho trasformata in forza. La sofferenza va trasformata in qualcos'altro e alla fine rimane solo l'amore che abbiamo provato e che continuiamo a provare. Per carità, non è semplice: soffri e ci vuole del tempo per elaborare le cose, ma alla fine conta solo l’amore". 

Una Myriam provata quella che parla ma sicuramente non scoraggiata in quanto ha ancora una vita davanti e sta raccogliendo grandi soddisfazioni, almeno professionalmente parlando: "Ho finito da poco di girare un film stupendo, si intitola Scoppiati, diretto da Simona Izzo (sorella gemella della madre Rossella, ndr), racconta la storia della nostra famiglia. Per questa estate, invece, faccio il conto alla rovescia alle vacanze. Noi donne siamo grandi lavoratrici, e ho bisogno di un po’ di riposo".

myriamdiva-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Myriam Catania dopo l'addio a Luca Argentero: "Ci ameremo per sempre"

Today è in caricamento