Mercoledì, 23 Giugno 2021
Gossip

Piggate, Cameron smentisce: "Mai messo parti intime nella testa di un maiale"

A una settimana dalla biografia scandalo, il premier britannico nega di aver partecipato a macabri riti sessuali

A una settimana dalle presunte rivelazioni contenute nella biografia di David Cameron scritta da lord Ashcroft, suo ex alleato politico oggi in rotta con lui, arriva la smentita pubblica del premier britannico riguardo l'episodio che più ha scatenato l'ironia della rete, dando vita al seguitissimo hashtag #piggate.

Il premier, a New York per l'assemblea dell'Onu, ha detto che l'obiettivo di lord Ashcroft con il libro "Call me Dave" è soltanto quello di screditarlo, oltre a negare di aver mai preso parte al presunto rito di iniziazione di una congrega di studenti di Oxford, nel quale avrebbe messo le sue parti intime nella testa di un maiale morto. 

Il libro, scritto da Ashcroft in collaborazione con la giornalista Isabel Oakeshott e pubblicato a puntate sul tabloid Daily Mail, è finito sui giornali di tutto il mondo per le pesanti accuse a Cameron, tra teste di maiale, marijuana a Oxford e cocaina nelle feste nella sua casa di Londra negli anni successivi. 

Ashcroft, che ha dato milioni di sterline al partito conservatore del premier prima del 2010, ha ammesso di avere un "problema personale" con Cameron, che gli negò un posto da ministro nel suo primo governo di coalizione, ma ha aggiunto che la biografia non autorizzata non è una vendetta. A una domanda su cosa pensi di Ashcroft e delle accuse sul maiale, Cameron ha risposto: "Tutti possono vedere perché il libro è stato scritto. Quanto alla questione specifica, una smentita molto specifica è stata fatta una settimana fa e non ho nulla da aggiungere". Di fatto Downing Street non aveva commentato l'episodio, ma fonti dei conservatori avevano definito l'accusa "totalmente insensata e falsa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piggate, Cameron smentisce: "Mai messo parti intime nella testa di un maiale"

Today è in caricamento