Martedì, 28 Settembre 2021
Gossip

Claudia Koll: “Non mi farò suora, preferisco fare la mamma”

In un’intervista a Dipiù, l'attrice ha raccontato di aver escluso ogni possibilità di prendere i voti dopo aver preso in affidamento un ragazzo del Burundi che accudisce come fosse un figlio

Sono anni che Caudia Koll ha dato una svolta radicale alla sua vita decidendo di abbandonare il mondo dello spettacolo  e l’immagine di icona sexy che si era costruita attraverso la recitazione in qualche film hard.

Adesso la sua esistenza scorre sotto il segno di Dio ed è la fede ad essere la sua grande compagna, benché, ciò nonostante, non abbia intenzione alcuna di prendere i voti per diventare suora, perché, ha spiegato al settimanale 'Dipiù', “significherebbe entrare in un convento e questo mi allontanerebbe da Jean Marie (23 anni), il ragazzo che ho preso in affidamento cinque anni fa”.

Per lui è come una madre - "Siamo molto uniti, gli sono sempre stata vicino, come una seconda mamma” ha spiegato - e soffermandosi sui dettagli della storia del giovane, ha raccontato il loro rapporto: 

"Era malato, aveva bisogno di un trapianto di reni e l'ho portato in Italia. Ora sta meglio, ma è sempre sotto controllo. Vive con me, ha studiato qui e ha la sua compagnia di amici con i quali esce spesso la sera. Sono apprensiva, pretendo che mi avvisi se ritarda o non torna per cena"

Oltre ad essere una mamma premurosa, la Koll non abbandona affatto il suo lavoro e durante l'intervista ha anche parlato della sua scuola di recitazione:

"E' la mia prima passione. Insegno ai ragazzi dai 18 ai 26 anni, per educare al meglio i giovani artisti. I risultati non mancano, ora per esempio stiamo portando in giro per l'Italia un musical. C'è dietro impegno, passione, per me è un lavorone...". 

L'attrice, poi, ha chiarito di non aver nessun rimpianto per il passato fatto di lussi e agi perché, dice, “ero arrivata ad un punto in cui la mia vita non aveva più senso. Esistevo solo io. Certo avevo il successo, la bellezza e i soldi, ma ero chiusa nel mio egoismo. Mi sono rifugiata in Dio e poco alla volta ho cambiato le scelte che facevo. Ma sono sempre aperta a progetti artistici che mi permettano di ampliare il mio impegno nelle associazioni benefiche e di aiutare i miei ragazzi dell'accademia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudia Koll: “Non mi farò suora, preferisco fare la mamma”

Today è in caricamento