Sabato, 25 Settembre 2021
Gossip

Eva Grimaldi, la crisi dopo il divorzio: "Stavo diventando alcolizzata"

L'attrice ha attraversato un periodo buio dopo la fine del matrimonio con Fabrizio Ambroso due anni fa

Forte, determinata e inaccessibile, così si è sempre mostrata Eva Grimaldi agli occhi degli altri, complice il suo personaggio costruito ad hoc negli anni '80, ma in reltà tanta sicurezza era solo un modo per nascondere ferite e fragilità che l'attrice si porta dietro fin da bambina, quando i regali di Natale a casa sua li portava la Caritas perché erano poveri.

Una vita piena di successi tra cinema e tv, anche se lei preferiva l'amore. E dopo tante storie, una anche con il collega Gabriel Garko, al quale è stata legata dal '97 al 2001, è arrivato l'uomo che in pochi mesi le ha fatto perdere la testa e l'ha portata all'altare, l'imprenditore Fabrizio Ambroso. Nel 2006 il matrimonio, poi due anni fa la doccia gelata per l'attrice 52enne e l'inizio di un incubo.

"Mio marito mi ha mollato dicendomi 'Ho sposato Eva Grimaldi e mi sono ritrovato con una casalinga' - ha raccontato a Chi - Evidenziò il dramma della mia vita, questa distanza tra la mia apparenza e il mio essere. Il mio matrimonio non è stato solo un fallimento, la crisi mi ha attraversato in quanto donna. Stavo diventando alcolizzata. Negli anni '80 ti mettevano un nome d'arte, le ciglia finte, ti investivano di un personaggio e avanti così. Io però, dentro di me, avevo delle ferite".

Oggi è tornata a sorridere Eva Grimaldi, e nell'amore ci spera ancora, anche se stavolta mette dei paletti: "Vorrei un compagno della mia età".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eva Grimaldi, la crisi dopo il divorzio: "Stavo diventando alcolizzata"

Today è in caricamento